Inversione di tendenza del settore Ict

 Inversione di tendenza del settore Ict

ict

[dropcap]P[/dropcap]resentato a Firenze il 45° Rapporto Assinform sull’informatica, le telecomunicazioni e i contenuti multimediali.

Assinform, l’associazione delle imprese dell’Information Technology di Confindustria, stima che a fine 2014, il trend degli investimenti in Ict dovrebbe passare da -4,4% registrato a fine 2013 a + 0,6%, tornando a crescere.

Secondo il Rapporto, il cloud esprime un mercato ancora nascente (poco più di 750 milioni nel 2013), ma in forte crescita (+32,2%).
L’e-commerce, dopo gli 11,3 milioni del 2013 (+18%), ne promette 13,2 per il 2014 (+17%).
Trend positivo anche per l’Internet delle cose (Iot), ove i più diversi oggetti (in ambito industriale, logistico, veicolare, domestico, energetico-ambientale) acquisiscono funzionalità proprio grazie alla capacità di rilevare e scambiare dati, che nel 2013 ha espresso un mercato di 1.430 milioni (+13%).

All’orizzonte del settore Ict si profila, dopo anni di decrescita, la prospettiva di una vera inversione di tendenza.

Redazione

Partecipa alla discussione

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.