iPhone 7 è arrivato. Tra leaks e colpi di scena. Ecco tutte le novità

 iPhone 7 è arrivato. Tra leaks e colpi di scena. Ecco tutte le novità

iPhone 7 è qui.

Tante le novità e tante anche le conferme rispetto alle anticipazioni. Ma qualche colpo di scena, nel giorno della presentazione, c’è stato.

Andiamo per ordine.

Le novità principali sono queste: nuove fotocamere, una batteria più lunga, altoparlanti stereo. E attenzione: iPhone 7 sarà anche water-resistant (non male, anche se si tratta di una feature su cui Apple questa volta è stata abbondantemente superata nei timing di lancio dall’ultimo nato in casa Samsung, la passata stagione, vale a dire S7).

Una speciale lavorazione rende la scocca più brillante del 6, inoltre. E, in un certo senso a tema, aumenta anche la definizione del display, che risulterà – sembrà – di un quarto più luminoso di quello che lo ha preceduto.

E, sì, è successo veramente: come da rumors, non ci sarà più il jack da 3,5mm per le cuffie. Questo per dare spazio a novità nel hardware. Ci sarà però la possibilità di connettere le cuffie a cavo, già in possesso degli utenti dei modelli precedenti, attraverso una riduzione per l’ingresso di alimentazione. Ma, e questo è il punto più importante, inizia con iPhone 7 l’era delle cuffie wireless di massa.

Tutto era stato più o meno annunciato dalle indiscrezioni degli ultimi mesi, quindi. Tanto che, in realtà, i veri colpi di scena ci sono stati nelle ore che hanno preceduto il lancio del 7 settembre. Infatti, è successo che prima Amazon abbia messo online, già nell’ora precedente al lancio, la pagina dedicata agli accessori per iPhone 7, ufficializzandone di fatto l’uscita: epic fail o una trovata del colosso di Bezos?

Oppure, ancora, qualcosa di concertato? Infatti, c’è stato anche un altro colpo di scena: è accaduto che – per disattenzione o per un abile gioco di marketing – l’account Twitter di Apple abbia postato, proprio nei minuti precedenti l’evento ufficiale di presentazione, un tweet con le caratteristiche principali di iPhone 7 ed il link alla pagina di prodotto dello shop. Un post che ha fatto rapidamente il giro delle testate tech di riferimento – anche se Apple lo ha quasi subito cancellato.

Comunque sia, il prodotto è in arrivo da metà settembre. Non cambia il punto prezzo di accesso, ma aumenta su tutta la linea la capacità di storage. Così, non ci sarà più il modello da 16GB – la versione di ingresso delle generazioni precedenti, e al top di gamma si potrà contare su 256GB.

Partecipa alla discussione

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.