ISO 56002, lo standard per fare innovazione

 ISO 56002, lo standard per fare innovazione

Se è condiviso da tutto il mondo industriale che l’innovazione è un fattore critico per migliorare le performance aziendali e rimanere sul mercato, ancora non lo era il modo con cui fare innovazione.

Ci ha pensato la International Organization for Standardization (ISO) pubblicando, dopo una lunga gestazione, una serie di Standard per guidare le aziende verso la gestione strutturata dell’innovazione aziendale.

La serie di Standard in questione è la 56000, composta attualmente da sei Standard.

ISO 56000 Innovation management — Fundamentals and vocabulary.

ISO 56002 Innovation management — Innovation management system — Guidance.

ISO 56003 Innovation management — Tools and methods for innovation partnership — Guidance.

ISO 56004 Innovation Management AssessmentGuidance.

ISO 56005 Innovation management — Tools and methods for intellectual property management — Guidance.

ISO 56006 Innovation management — Tools and methods for strategic intelligence management — Guidance.

Oltre a questi già pubblicati, completeranno la serie nei prossimi anni ulteriori tre Standard.

ISO/AWI 56001 Innovation management — Innovation management system — Requirements.

ISO/AWI 56007 Innovation management — Tools and methods for idea management — Guidance.

ISO/AWI 56008 Innovation management — tools and methods for innovation operation measurementsGuidance.

Cuore pulsante di questo complesso “normativo” è lo Standard ISO 56002, che fornisce l’architettura e le linee guida per disegnare e implementare il sistema aziendale di gestione dell’innovazione che assicuri che quest’ultima avvenga in modo sistematico.

Benefici dello standard ISO 56002

Le aziende, di piccole e grandi dimensioni, che si sono interessate a dotarsi di un modello organizzativo dalla comprovata efficacia per gestire l’innovazione aziendale, fino a prima della pubblicazione dello Standard ISO 56002 potevano contare su elementi che le guidassero presenti in modo frastagliato in letteratura.

Lo Standard ISO 56002 li ha raccolti e inquadrati in un unico riferimento dotato di approccio olistico e al contempo pragmatico.

E il risultato è permettere a tutte le imprese di dotarsi di un modello organizzativo atto a trasformare la propria impresa in una “fabbrica di innovazione”.

L’innovazione non è dunque più (solamente) un qualcosa che accade quale frutto di intuizioni, ma è il risultato di un processo che l’azienda governa pienamente con il fine di realizzare nuovo valore in aree di interesse.

È un affare soprattutto per le PMI

Così come presentato potrebbe portare a pensare che tutto questo sia un affare riservato alle grandi aziende, ma non è così.

Le grandi aziende si sono orientate verso questi paradigmi già da diversi anni, prima che la ISO avviasse i lavori di normazione.

La nascita di questa serie di Standard mira proprio ad avvicinare il più ampio pubblico ad un tema così critico per il futuro di ogni organizzazione. E, nonostante gestire l’innovazione secondo lo Standard ISO 56002 richieda sicuramente grande volontà da parte della Direzione Aziendale, quest’ultima potrà trovare gli strumenti più adatti alla propria azienda per implementare le linee guida dello Standard.

E, con l’avvento nei prossimi anni dello Standard ISO 56001, le PMI avranno inoltre uno strumento per certificare l’adozione di questo paradigma e mostrare ai propri clienti e fornitori la volontà di far diventare l’innovazione la spina dorsale del proprio modello operativo.

Flavio Ubezio

Fondatore e Direttore Scientifico di ISO56002.IT

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.