Istat: in Italia 4,3 milioni di imprese con 4,7 milioni di addetti

 Istat: in Italia 4,3 milioni di imprese con 4,7 milioni di addetti

Nel 2014 le imprese attive nell’industria e nei servizi sono poco più di 4,3 milioni, da cui dipendono 4,7 milioni di unità locali. Gli addetti alle unità locali, in tutto 16,2 milioni, sono distribuiti per il 35,2% nel settore del Commercio, trasporto e magazzinaggio, alloggio e ristorazione, per il 32,2% negli Altri servizi, per il 24,3% nel settore Manifatturiero mentre il restante 8,3% è occupato nelle Costruzioni. Sotto il profilo territoriale, più della metà delle unità locali è concentrata nel Nord del Paese (50,8% con il 56,6% di addetti, pari a 9,1 milioni), il 21,5% nel Centro (20,8% di addetti, pari a 3,4 milioni), il 19,3% nel Sud ( 15,8% di addetti, pari a 2,6 milioni) e l’8,4% nelle Isole (6,8% di addetti, pari a circa 1,1 milioni).

L’industria in senso stretto, che a livello nazionale assorbe il 24,3% dell’occupazione nelle unità locali, resta più radicata al Nord: 30% di addetti nel Nord-est e 26,5% nel Nord-ovest contro 20,9% del Centro, 20% del Sud e 14,5% delle Isole.

Il Commercio, trasporto e magazzinaggio, alloggio e ristorazione è invece il settore prevalente nel Sud (40,5% di addetti) e nelle Isole (43,3% ) come pure nel Centro (35,6%), dove però viene affiancato dal comparto degli Altri Servizi (35,5%).
Addetti alle unità locali
Addetti alle unità locali per ripartizione territoriale e settori di attività economica. Anno 2014, composizione percentuale per settore

Redazione

Partecipa alla discussione

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.