Italia, sale la produzione industriale

 Italia, sale la produzione industriale

crane-1172264_640

Dopo tre anni di recessione l’economia italiana è tornata a crescere nel 2015. Come segnala l’ultima nota congiunturale curata della Segreteria tecnica del Ministro dello Sviluppo Economico, l’Italia ha chiuso il 2015 con una crescita media del Pil dello 0,8% e della produzione industriale dell’1%. Anche gli investimenti hanno segnato finalmente un +0,8%, trainati dai Macchinari e dai Mezzi di trasporto.

Questi segnali positivi accompagnano anche l’inizio di quest’anno, rafforzati dalla ripresa della domanda interna e dai miglioramenti del mercato del lavoro. Il 2016 parte bene anche sul fronte immatricolazioni auto, cresciute del 31% nel mese di febbraio.

Prosegue inoltre il graduale miglioramento del mercato immobiliare e il settore delle costruzioni sembra finalmente ritrovare fiducia.

Questi risultati, afferma il Ministero dello Sviluppo Economico, mostrano che le misure messe in campo dal Governo si stanno rivelando efficaci: il 61% delle assunzioni e trasformazioni ha beneficiato dell’esonero contributivo triennale introdotto dal Governo e le agevolazioni fiscali del super-ammortamento, introdotte con la Legge di Stabilità 2016, rafforzano gli effetti della Nuova Sabatini, dando un nuovo impulso al processo di innovazione e di ammodernamento del tessuto produttivo italiano.

Per maggiori informazioni

Redazione

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.