La pubblicità con Amazon cresce del +60%. E punta a quota 10 miliardi

 La pubblicità con Amazon cresce del +60%. E punta a quota 10 miliardi

L’ultima trimestrale di Amazon dice tutto del presente e del futuro dell’azienda.

Dice molto anche del futuro dell’e-commerce. Non solo: sorpresa ma non troppo, dice tanto pure del business della pubblicità online. Un mercato, quest’ultimo, ad oggi dominato da Google e Facebook.

Andiamo per ordine. Il primo febbraio, l’azienda di Seattle ha presentato i dati di Q4 2017, stupendo tutti con numeri record su ogni fronte. Per la prima volta nella storia, infatti, il colosso dell’e-commerce ha registrato un attivo​ superiore al miliardo di dollari.

Nel dettaglio, la società ha realizzato profitti per 1,9 miliardi di dollari e i ricavi hanno battuto le attese del mercato salendo di un ottimo 38%: il dato a consuntivo è di 60,5 miliardi di dollari.

Ma è stato il business pubblicitario della società a portare i risultati più eclatanti: è arrivato a 1,7 miliardi di dollari. Niente male per un business che fino a un paio d’anni fa era quasi inesistente e che di tre mesi in tre mesi sta crescendo vertiginosamente: +58% nel Q3, +60% in​ Q4.

Amazon, è evidente, sta puntando sempre di più sul suo business pubblicitario, che ha valore anche in termini competitivi nella battaglia per la supremazia digitale. Inoltre, è assieme all’e-commerce il modello di business più ricco e consolidato del digitale.

Il focus di Amazon è poi testimoniato dall’attenzione con cui sta mettendo a punto la propria offerta commerciale. Da Seattle e Milano. Un’offerta che al centro ha una piattaforma dotata di quanto di più prezioso per gli investitori in ADV: i dati d’acquisto degli utenti, ossia le informazioni non solo su quello che le persone desiderano e cercano (i.e. le info che hanno Facebook e Google), ma anche su quello che poi effettivamente comprano.

Sono tutte informazioni che hanno spinto gli analisti a scommesse importanti sul peso che il business della pubblicità avrà per Amazon. Secondo JP Morgan, quest’anno l’ADV porterà 4,5 miliardi di dollari. Ma Citibank si è spinta ben oltre, stimando una chiusura 2018 a 10 miliardi di dollari.

Centri media avvisati.

Partecipa alla discussione

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.