La spending review dell’elettricità

 La spending review dell’elettricità

Energia_elettrica-2

[dropcap]I[/dropcap]l Ministero dello Sviluppo economico sta studiando un piano di riduzione di svariati sussidi, agevolazioni ed esenzioni esistenti nel settore dell’energia elettrica allo scopo di introdurre un taglio del 10% sulla bolletta delle pmi.

Una vera e propria “spending review dell’elettricità” che dovrebbe portare ad introiti considerevoli, da uno a due miliardi, da reinvestire immediatamente nella riduzione delle bollette delle pmi e, quindi, in un aumento della competitività per questo fondamentale segmento dell’economia nazionale.

Diversi i settori che potrebbero perdere le agevolazioni: quello che appare più seriamente interessato è il fotovoltaico, che potrebbe perdere tra i 400 ai 700 milioni di euro di incentivi.

Un altro rilevante contributo a questa particolare spending review dovrà forse arrivare da Trenitalia/Ferrovie dello Stato, visto che si parla di una revisione dello sconto sull’energia elettrica, introdotto nel 1962, di cui le ex Ferrovie dello Stato godono ancora e che potrebbe valere altri 350 milioni.

Studio Legale e Tributario Garaffa & Manenti
http://www.leggiecontratti.it/

Studio Legale e Tributario Garaffa e Manenti

Partecipa alla discussione

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.