Lazio, sostegno all’imprenditoria innovativa in vista dell’Expo

 Lazio, sostegno all’imprenditoria innovativa in vista dell’Expo

regione-lazio

[dropcap]L[/dropcap]a Regione Lazio promuove la partecipazione all’Expo 2015 delle proprie piccole e medie imprese per esporre i loro progetti ad alto contenuto tecnologico. È, infatti, previsto un contributo a copertura parziale dei costi sostenuti che può arrivare fino a € 500.000.

I progetti devono:

  • essere prossime alla fase di industrializzazione
  • connesse al tema “Nutrire il pianeta, energia per la vita” dell’EXPO 2015
  • in linea con la Smart Specialisation Strategy (S3) regionale.

In particolare, il contributo può essere richiesto dalle pmi, con una o più sedi operative nel Lazio, regolarmente iscritte al registro delle imprese, dove si svolge la parte prevalente dell’attività imprenditoriale e l’attività di ricerca e sviluppo.

Le richieste di contributo possono essere presentate dalle pmi del Lazio, sia in forma singola che aggregata anche con Organismi di ricerca e diffusione della conoscenza. Le forme di aggregazione riconosciute dal bando sono il Contratto di rete, le ATI/ATS o Consorzi, già costituiti o da costituire.

Le domande di contributo dovranno essere presentate, entro il 23 febbraio 2015, mediante raccomandata a/r a: Regione Lazio, Direzione Regionale per lo Sviluppo Economico e le Attività Produttive, Area Ricerca Finalizzata, Innovazione e Green Economy, Via Cristoforo Colombo 212, 00145, Roma.

Scopri maggiori dettagli su questa opportunità sul sito regionale.

Redazione

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.