L’eccellenza del made in Italy nelle macchine per il settore farmaceutico

 L’eccellenza del made in Italy nelle macchine per il settore farmaceutico

L’azienda presa in esame in questo caso fattura circa 2 milioni di Euro con una quota export pari al 20% del fatturato complessivo, progetta e costruisce macchine di processo per il settore farmaceutico.
All’ingresso del Temporary Export Specialist in azienda, non veniva intrapresa alcuna azione attiva per sviluppare la rete commerciale aziendale sui paesi esteri.
Individuati i paesi obiettivo sui quali concentrare la propria azione commerciale, ed individuata la tipologia di partner ideale per la propria azienda, è stata avviata una ricerca mirata di potenziali agenzie di rappresentanza sui diversi territori target.
La visita ad una fiera europea di settore per incontrare di persona i prospect con i quali si stava dialogando, soprattutto quelli su paesi lontani e difficilmente raggiungibili, ha consentito di chiudere, dopo qualche mese, importanti contratti di rappresentanza.
L’attenzione si è concentrata su paesi chiave quali gli Stati Uniti, target ambito e desiderato dall’azienda ed uno dei principali mercati a livello mondiale nel settore farmaceutico.
Supportati da questi forti partner locali siamo giunti ad organizzare la partecipazione dell’azienda alla più importante fiera di settore sul territorio.
Altre importanti trattative sono state concretizzate in mercati emergenti molto importanti quali il Brasile, il Messico e l’area balcanica, dove l’azienda non era mai riuscita ad entrare
Un biennio di azioni commerciali mirate e metodiche hanno permesso di aumentare il fatturato export aziendale del 15% su mercati lontani e difficili.

Redazione Co.Mark

Co.Mark è un’azienda specializzata nei servizi di Temporary Export Management. Il nostro obiettivo è generare vendite ed incrementare il fatturato export. www.comarkspa.it

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.