Liguria, 700mila euro per rilanciare il turismo

 Liguria, 700mila euro per rilanciare il turismo

Al via dal 16 aprile le domande per accedere ai finanziamenti della Regione Liguria destinati alle strutture ricettive e attività turistiche locali per migliorarne la qualità e l’offerta esistente. Il bando – recentemente presentato – prevede una dotazione finanziaria di 700mila euro e, rispetto alle precedenti edizioni, sono state semplificate le procedure per favorire l’accesso al credito soprattutto delle MPMI.

L’agevolazione riguarda, infatti, le singole micro, piccole e medie imprese o altri soggetti economici (in partnership di progetto con almeno altri due soggetti economici operanti in Liguria: il partenariato di progetto deve essere dimostrato attraverso la presentazione di lettere su carta intestata degli altri soggetti economici in partnership debitamente sottoscritte dai legali rappresentanti e inviate al soggetto economico richiedente attestanti la partecipazione al progetto), reti di impresa consorzi. Chi intende presentare la domanda deve essere iscritto presso la competente Camera di Commercio ligure ed essere in possesso di lettera di sostegno da parte di una associazione di categoria rappresentata nei consigli delle Camere di Commercio liguri.

Innovazione e turismo esperienziale sono i due fattori su cui si focalizza l’iniziativa che prevede finanziamenti concedibili – da un minimo di 10mila euro ad un massimo di 50mila euro – fino all’80% degli interventi ammissibili e a tasso agevolato con durata fissata in 5 anni.

Le domande devono essere inviate telematicamente entro il 16 luglio 2019.

Collegati al sito delle Regione Liguria per tutti i dettagli!

Fonte: cliclavoro

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.