Liguria, aiuti economici alle piccole imprese

 Liguria, aiuti economici alle piccole imprese
La Regione Liguria ha pubblicato il bando per sostenere le piccole imprese commerciali situate in zone non costiere, con pochi abitanti, al fine di scongiurare il rischio di abbandono.
La Regione eroga a tal fine un contributo a fondo perduto che corrisponde al 40% dell’investimento ritenuto ammissibile. La spesa di ogni impresa deve essere compresa tra i 5mila e i 20mila euro.

Le piccole imprese devono svolgere le seguenti attività: vendita al dettaglio; somministrazione di bevande e alimenti al pubblico; rivendita di generi sottoposti al monopolio; vendita di stampa quotidiana e di periodici; rivendita di prodotti farmaceutici, medicinali e dispositivi medici.

Inoltre, devono avere una superficie di vendita inferiore o uguale ai 150 metri quadrati, essere iscritte al Registro Imprese, essere situate nelle zone elencate all’interno del bando e non essere in stato di fallimento o liquidazione.

Le spese ammissibili per avere le agevolazioni finanziarie sono di carattere edilizio (nelle botteghe dove si svolge la propria attività commerciale) e per l’acquisto di beni, impianti, arredi, attrezzature, licenze d’uso, software e strumenti innovativi.

La domanda può essere presentata dal 18 giugno al 31 luglio 2018.

Leggi il bando integrale.

Fonte: cliclavoro

 

 

 

Redazione

Partecipa alla discussione

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.