L’indice destagionalizzato della produzione nelle costruzioni torna a crescere e supera i livelli di febbraio 2020

 L’indice destagionalizzato della produzione nelle costruzioni torna a crescere e supera i livelli di febbraio 2020

A novembre 2020 l’Istat stima che l’indice destagionalizzato della produzione nelle costruzioni aumenti dell’1,7% rispetto ad ottobre, dopo i cali registrati nei due mesi precedenti.

Nella media del trimestre settembre – novembre 2020 la produzione nelle costruzioni diminuisce lievemente, dello 0,3%, rispetto ai tre mesi precedenti.

Su base annua l’indice corretto per gli effetti di calendario della produzione nelle costruzioni (i giorni lavorativi di calendario sono stati 21 contro i 20 di novembre 2019) cresce del 7,2% e l’indice grezzo aumenta del 10,9%.

Nella media dei primi undici mesi dell’anno, l’indice corretto per gli effetti di calendario registra una flessione dell’8,9%, mentre l’indice grezzo diminuisce dell’8,6% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente.

Il commento

L’indice destagionalizzato della produzione nelle costruzioni torna a crescere e supera i livelli di febbraio 2020, mese antecedente all’entrata in vigore delle prime misure di isolamento prese per contrastare l’emergenza sanitaria. Nonostante la ripresa, su base mensile, l’indice destagionalizzato rimane al di sotto dei livelli registrati in agosto e settembre. Nella media dei primi undici mesi del2020, la produzione nelle costruzioni registra una marcata flessione, diminuendo dell’8,9% rispetto allo stesso periodo del 2019 (al netto degli effetti di calendario).

Redazione

Partecipa alla discussione

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.