L’Istat avvia una rilevazione sull’impatto dell’emergenza Covid-19 sulle imprese italiane

 L’Istat avvia una rilevazione sull’impatto dell’emergenza Covid-19 sulle imprese italiane

L’Istituto nazionale di statistica avvia una nuova indagine per misurare rapidamente come l’emergenza sanitaria Covid-19 ha investito il sistema delle imprese. La rilevazione è finalizzata a raccogliere valutazioni da parte delle imprese in merito all’impatto dell’emergenza sulla loro attività, soprattutto in relazione agli effetti economici, occupazionali, finanziari. Ciò allo scopo di fornire ai cittadini, agli operatori economici e ai decisori pubblici evidenze statistiche di elevata qualità su come le nostre imprese stanno gestendo questa difficile fase della storia del Paese e sui principali problemi che emergono dalle loro valutazioni.

La decisione di svolgere questa rilevazione rientra nelle iniziative intraprese dall’Istat in questo periodo di crisi, coerentemente con il compito istituzionale dell’istituto di produrre informazioni e analisi su fenomeni economici e socio-demografici di rilevante interesse per il Paese.

I risultati della rilevazione verranno diffusi tempestivamente, in modo da poter essere utilizzati ai fini della valutazione del quadro effettivo del sistema delle imprese e degli strumenti utili a proteggere il nostro apparato produttivo dagli effetti della crisi e a promuovere una rapida e intensa ripresa economica.

Al fine di ridurre al minimo il disturbo statistico ed in considerazione del periodo molto breve per la raccolta dati, il questionario si compone di un numero ridotto di domande di tipo prevalentemente qualitativo, con un tempo stimato di compilazione dell’ordine dei 15 minuti.

Il questionario è organizzato in 4 sezioni focalizzate sui seguenti temi:

  1. L’impatto della pandemia Covid-19 sulle attività dell’impresa fino al 4 maggio 2020;
  2. Le iniziative di prevenzione e precauzione volte a limitare il contagio e mettere in sicurezza il personale;
  3. Gli effetti sulla gestione e le politiche del personale;
  4. L’impatto a breve-medio termine della crisi e le risposte dell’impresa.

Le imprese selezionate nel campione riceveranno una email/PEC dall’Istat con la richiesta di completare, tra l’8 e il 22 maggio, un questionario on line all’interno della piattaforma web gestita direttamente dall’Istituto.

Le informazioni fornite saranno trattate nel rispetto della normativa in materia di tutela del segreto statistico e di protezione dei dati personali. I risultati della rilevazione saranno diffusi in forma aggregata e pertanto non sarà possibile risalire ai soggetti a cui si riferiscono i dati.

L’indagine verrà ripetuta nei prossimi mesi, con quesiti in parte diversi, in funzione dell’evolversi della situazione sanitaria ed economica.

Redazione

Partecipa alla discussione

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.