Lombardia, incentivi per l’economia circolare

 Lombardia, incentivi per l’economia circolare

Avvicinare le PMI a nuovi modelli di economia circolare è l’obiettivo dell’ultima iniziativa promossa dalle Camere di commercio lombarde e Regione Lombardia, con il supporto di Unioncamere Lombardia.

Il bando, strutturato in tre fasi, mette a disposizione contributi a fondo perduto per finanziare i progetti:

  • che promuovano il riuso e l’utilizzo di materiali riciclati, di prodotti e sottoprodotti o residui derivanti dai cicli produttivi in alternativa alle materie prime vergini e la riduzione della produzione dei rifiuti;
  • di eco-design, ovvero che tengano conto dell’intero ciclo di vita del prodotto secondo la metodologia LCA (Life Cycle Assessment).

I soggetti richiedenti – le micro, piccole e medie imprese lombarde che presentino progetti in forma singola o in aggregazione formate da almeno 3 imprese rappresentanti la/le filiera/e – potranno presentare le loro “idee progettuali” in forma scritta indicando anche il valore del contributo richiesto (€ 10.000 o € 20.000). La scadenza per la prima e seconda fase è fissata dal 2 agosto 2019 esclusivamente online.

La Fase 3 sarà oggetto di un apposito bando che sarà pubblicato entro la fine 2019.

Per maggiori informazioni visita il sito dedicato.

Fonte: cliclavoro

Redazione

Partecipa alla discussione

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.