Metalli, Meccanica, Chimica e farmaceutica trainano la Lombardia

 Metalli, Meccanica, Chimica e farmaceutica trainano la Lombardia

Metalli, Meccanica, Chimica e farmaceutica sono i tre settori più redditizi in Lombardia. È quanto emerge dall’inchiesta realizzata dal giornalista Michele Montemurro, sulla base dei dati Cerved, per la prima edizione del Premio Industria Felix – La Lombardia che compete, in programma venerdì mattina 19 maggio a Milano nell’Auditorium di Assolombarda e patrocinata da LUISS Guido Carli e Confindustria Lombardia.

Lo studio è stato effettuato sui bilanci dell’anno 2015 (gli ultimi disponibili) di 31mila società di capitali con sede legale in Lombardia e fatturati compresi tra i 2 milioni e i 19.718.000.000: quest’ultimo è il primato regionale annuale registrato da un’azienda di Milano. Il dato dei tre settori trainanti si riferisce al Roe (redditività sul patrimonio netto), in quanto rispetto al campione analizzato è emerso che le aziende con un indice positivo rispetto a questo parametro di bilancio, particolarmente sensibile agli investitori, hanno registrato le seguenti percentuali per settore: Metalli 87,8%, Meccanica 87,3%, Chimica e farmaceutica 86,3%, Servizi innovativi 85,6%, Commercio 84,1%, Casa 83,6%, Carburanti, energia e utility 81,5%, Moda 79,1%, Agroalimentare 78,9%, Edilizia 78,7%.

Le altre performance di bilancio dell’inchiesta giornalistica saranno illustrate in occasione del Premio Industria Felix, alla presenza degli imprenditori ai quali saranno conferiti i riconoscimenti per le migliori prestazioni gestionali.

Redazione

Partecipa alla discussione

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.