A Milano quasi 500 imprese “in rete”

 A Milano quasi 500 imprese “in rete”

Le imprese milanesi scelgono sempre più di “mettersi in rete”: dai 204 contratti di luglio 2013 si passa ai 229 di settembre, con il coinvolgimento di 462 aziende e un incremento di 25 reti e 53 imprese in due mesi. E Milano è prima in Lombardia con oltre la metà del totale dei contratti di rete conclusi (55,9%) e il 31% delle imprese. Seguono Brescia (110 contratti di rete, 26,8% lombardo, +9 tra luglio e settembre 2013), Bergamo (84 contratti, 20,5%, +6) e Monza e Brianza, che con 63 contratti è la seconda provincia per crescita (+11). Emerge da un’elaborazione della Camera di commercio di Milano su dati Infocamere, a settembre e luglio 2013.

Convegno in Camera di commercio
Di reti d’impresa come strumento d’innovazione, delle novità giuridiche e fiscali e di alcune “case history” del settore green economy si è parlato oggi, giovedì 5 dicembre in Camera di commercio di Milano, durante il convegno “Le reti d’impresa – Uno strumento di crescita, innovazione e internazionalizzazione per la green economy”. In occasione del convegno è stato distribuito il vademecum “Le reti di impresa per l’internazionalizzazione delle piccole e medie imprese e per lo sviluppo della Green Economy”.

I progetti della Camera di commercio di Milano nel settore della green economy
Incrementare le opportunità delle imprese italiane operanti nel settore della Green Economy sui mercati stranieri: è questo l’obiettivo del progetto sviluppato dalla Camera di commercio di Milano nel 2013 che ha dato vita ad alcune reti d’impresa. In particolare, nel corso del convegno sono state presentate la rete per l’Housing sociale che realizzerà edifici energeticamente più efficienti  ed ambientalmente sostenibili nella Repubblica Ceca, la rete nata per fornire servizi integrati di consulenza in campo ambientale in Cina e quella che ha sviluppato soluzioni tecnologiche per la mobilità sostenibile delle merci.

Redazione

Partecipa alla discussione

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.