Ministero del Lavoro: nuove risorse per il funzionamento dei servizi per l’impiego

 Ministero del Lavoro: nuove risorse per il funzionamento dei servizi per l’impiego

[dropcap]S[/dropcap]ono stati resi disponibili 60 milioni di euro per garantire la continuità del funzionamento dei servizi per l’impiego e le politiche attive, compreso il piano per l’attuazione della Garanzia Giovani.

Con la circolare 39/0004979 del 9 marzo, il Ministero del Lavoro e delle Politiche sociali ha definito il meccanismo che consente alle Regioni e alle Province autonome di finanziare i costi per le persone impiegate in questi servizi, a tempo sia indeterminato sia determinato. Le risorse finanziarie saranno anticipate con il Fondo di rotazione per la formazione professionale previsto dalla legge 845/78, in attesa che siano utilizzabili i finanziamenti comunitari del Fondo sociale europeo.

Le anticipazioni, che riguardano progetti finanziati dai fondi strutturali e coprono esclusivamente i costi per il personale, devono essere richieste dalle Regioni e dalle Province autonome. In questo modo sono assicurati il funzionamento dei servizi territoriali rivolti ai cittadini ed evitati rallentamenti delle attività.

La Circolare, inviata agli Assessorati per il lavoro delle Regioni e delle Province autonome di Trento e Bolzano, è disponibile nella sezione trasparenza del sito www.lavoro.gov.it, all’indirizzo: www.lavoro.gov.it/_layouts/15/Lavoro2013.AppPages/GetResource.aspx?ds=pl&id=6496

Redazione

Partecipa alla discussione

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.