Modello per la dichiarazione d’intento da parte degli esportatori abituali

 Modello per la dichiarazione d’intento da parte degli esportatori abituali

dichiarazione-di-intento-1

[dropcap]C[/dropcap]on un provvedimento, firmato dal direttore dell’Agenzia delle Entrate, sono state approvate, d’intesa con l’Agenzia delle Dogane, alcune modifiche al modello, alle istruzioni e alle specifiche tecniche della dichiarazione d’intento di acquistare o importare beni e servizi senza applicazione dell’Iva, pubblicate lo scorso dicembre.

In particolare, nell’ottica della semplificazione, nel riquadro del modello denominato “Dichiarazione”, le parole “una sola operazione per un importo pari a euro” che precedono il campo 1 sono state sostituite con le parole “una sola operazione per un importo fino a euro”. In questo modo sarà possibile indicare un valore presunto relativamente all’imponibile ai fini Iva, riferito alla singola operazione doganale. Per le dichiarazioni già presentate con la versione precedente del modello (per le quali non è ovviamente necessario procedere a un nuovo invio), l’importo indicato in corrispondenza del campo 1 del riquadro “Dichiarazione” si intenderà comunque riferito alla nuova dicitura (“importo fino a euro”).

Redazione

Partecipa alla discussione

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.