Nasce Digital Divide, per annullare il divario tra impresa e web

 Nasce Digital Divide, per annullare il divario tra impresa e web

打印

[dropcap]E[/dropcap]ra da tempo che cercavo un “luogo” dove condividere contenuti formativi e informativi, che potessero raggiungere anche gli imprenditori, e non solo agli addetti ai lavori.
È vero, il web è pieno di blog, rubriche, persino e-book, che dovrebbero essere fonte di articoli interessanti e utili; purtroppo è altrettanto vero che, soprattutto per quanto riguarda l’argomento “comunicazione web”, questi articoli sono spesso ripetitivi e pieni di quella che viene definita “fuffa” (contenuti di alcun valore, che non trasmettono niente).

Grazie alla collaborazione che sto portando avanti con Dario Vascellaro già dall’anno scorso, ho capito che Il giornale delle pmi si pone diversamente rispetto ad altri blog o ad altre testate. Fino ad oggi abbiamo condiviso l’obiettivo di formare le aziende, di condividere articoli che possano effettivamente essere utili ad imprenditori e imprese, e i risultati sono stati eccellenti.

Proprio dalla voglia di continuare e rafforzare questa collaborazione, nasce “Digital Divide”, una sezione dedicata de Il giornale delle pmi, dove spero riuscirò nel mio obiettivo: condividere l’ABC del digitale, per annullare il divario tra impresa e web.

La rubrica cercherà di parlare agli imprenditori ed ai professionisti con un linguaggio semplice, e si concentrerà su alcuni aspetti che ritengo fondamentali per lo scopo:

  • l’abc della comunicazione web per le aziende;
  • web e internazionalizzazione;
  • approfondimenti con esperti.

Nel corso della mia esperienza, maturata anche con il blog “Social Media B2B”, ho capito che le richieste di professionisti e imprenditori possono essere molto differenti, come molto specifiche. Cercherò quindi di affrontare i temi della comunicazione web, presentando quando possibile Case Studies di settori e mercati diversi, per fare in modo di unire teoria e pratica.

Altrettanto, invito i lettori a scrivermi o a commentare, con richieste o domande, a cui provvederò a dare risposta con i miei articoli.

logo-weevo

Gabriele Carboni

http://gabbariele.weevo.it

Marketing e Comunicazione, Digital Strategic Planner, Twitter Specialist, Communication Designer, docente, fondatore (uno dei tre) di Weevo, ideatore di Glouk. Co-editore e curatore della rubrica Digital Divide per Il Giornale delle PMI. Strategie web per i mercati esteri: www.weevo.it

14 Comments

  • Ottima iniziativa, complimenti e buon lavoro!

  • Bravo Gabriele! Avanti così. Buon lavoro.

  • Sono davvero contento ed entusiasta che ci sia qualcuno che cominci a parlare in un linguaggio semplice e tranquillo: il mondo del Digital e del Social deve prima di addentarsi, imparare che per esser parte di un mondo di (appunto) Digital e Social bisogna adottare uno slang semplice, esser presente e ad esser sempre OnLine!

    Congratulazioni, Fabio 🙂

  • Ringrazio tutti per i commenti positivi, sono contento che l’iniziativa trovi riscontro!

  • In questo campo le aziende italiane sono ancora un po’ indietro rispetto ai principali paesi esteri, quindi ben venga la tua iniziativa. In bocca al lupo,

  • Buonissima iniziativa buon lavoro

  • Complimenti! Chissà che non si possa collaborare!

  • Bella iniziativa, troviamo il modo di diffonderla laddove ancora il divario c’è (e manca la percezione della sua importanza…)

  • Ottima iniziativa, nel lavoro di tutti giorni riscontro ancora una distanza enorme. Non mancherò di condividere e diffondere. In bocca al lupo.

  • Gent.le Dott.Carboni,

    dirigo un Business Center alle porte della città di Pescara con all’interno un ramo d’azienda dedita alla formazione, siamo organismo di formazione accreditato in Regione Abruzzo. Stiamo attualmente elaborando un progetto di mappatura delle aree industriali nell’area metropolitana Pescara-Chieti per accertare l’utilizzo del web, in tutte le sue forme, da parte delle micro,piccole e medie imprese del nostro territorio. Questo per permetterci,in una seconda fase, interventi personalizzati. Il tutto verrà gestito tramite una partnership con i Comuni, capofila Pescara, e le Camere di Commercio. Mi farebbe piacere potermi confrontare con lei in merito a questa iniziativa. Cordialmente Guerino D’Agnese, direttore Best Ideas Formazione

  • Grazie nuovamente a tutti per i complimenti, spero che i contenuti vi siano utili!

  • Complimenti! Ottima iniziativa.

Partecipa alla discussione

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.