Nel 2019 è proseguita la fase di moderata espansione del fatturato nei servizi iniziata nel 2015

 Nel 2019 è proseguita la fase di moderata espansione del fatturato nei servizi iniziata nel 2015
Photo by Shridhar Gupta on Unsplash

Nel quarto trimestre 2019 si stima che il fatturato dei servizi diminuisca dello 0,2% in termini congiunturali ed aumenti dello 0,3% nel confronto con lo stesso trimestre dell’anno precedente.

Nello stesso periodo si registrano variazioni congiunturali positive nei settori del Trasporto e magazzinaggio (+0,6%) e delle Attività dei servizi di alloggio e ristorazione (+0,2%). In tutti gli altri settori si registrano variazioni negative, in particolare: nei settori delle Agenzie di viaggio e i servizi di supporto alle imprese (-0,8%), delle Attività professionali, scientifiche e tecniche (-0,6%), dei Servizi di informazione e comunicazione (-0,5%) e del Commercio all’ingrosso, commercio e riparazione di autoveicoli e motocicli (-0,3%).

In termini tendenziali risultano in crescita i settori del Trasporto e magazzinaggio (+2,1%), delle Attività dei servizi di alloggio e ristorazione (+1,9%), dei Servizi di informazione e comunicazione (+0,5%) e del Commercio all’ingrosso, commercio e riparazione di autoveicoli e motocicli (+0,3%). Si registrano, invece, flessioni nei settori delle Attività professionali, scientifiche e tecniche (-2,3%) e delle Agenzie di viaggio e i servizi di supporto alle imprese (-1,2%).

Il commento

Nel 2019 prosegue la fase di moderata espansione del fatturato nei servizi iniziata nel 2015, seppure in forte rallentamento rispetto agli anni precedenti. Peraltro, dinamiche piuttosto differenziate caratterizzano l’evoluzione dei diversi settori e l’ultimo trimestre dell’anno evidenzia una flessione congiunturale. Tra i comparti più dinamici nel 2019 emergono il Trasporto e magazzinaggio (+1,8%) e le Attività dei servizi di alloggio e ristorazione (+1,5%), mentre risulta in calo, per il secondo anno consecutivo, il settore delle Attività professionali, scientifiche e tecniche (-1,6%). Torna a mostrare un calo, il primo dal 2013, anche il Commercio all’ingrosso (esclusi autoveicoli e motocicli).

Redazione

Partecipa alla discussione

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.