Una redazione di oltre 50 collaboratori, esperti delle tematiche che stanno a cuore alle imprese

Nell’Eurozona il Pil continua ad espandersi

Nel quarto trimestre del 2016 si prevede un aumento del Pil dell’Area Euro (+0,4%). La fase di crescita è attesa proseguire allo stesso ritmo nel corso del primo semestre del 2017.

La domanda interna costituirà il principale motore della crescita. Il miglioramento dei consumi delle famiglie beneficerebbe delle condizioni favorevoli del mercato del lavoro e dell’aumento del potere di acquisto, solo parzialmente limitato dalla ripresa dell’inflazione.

Gli investimenti sono attesi continuare a crescere ad un ritmo sostenuto, supportati dalle condizioni favorevoli sul mercato del credito.

Sotto l’ipotesi che il prezzo del petrolio Brent rimanga stabile a $56 per barile e che il tasso di cambio euro/dollaro oscilli intorno 1,05 dollari per euro l’inflazione è prevista in accelerazione nel periodo di previsione (+0,7% in T4 2016 e +1,5% nei primi due trimestri del 2017).

Redazione

Redazione

Partecipa alla discussione