Nord(b)Est Award raddoppia: nel 2015 il premio va alle imprese e ai giornalisti

 Nord(b)Est Award raddoppia: nel 2015 il premio va alle imprese e ai giornalisti

award-1

[dropcap]Q[/dropcap]uarta edizione di Nord(b)est Award, il premio dedicato ad aziende, cultura manageriale e vocazione internazionale, proposto dalla società di consulenza Gianesin Canepari & Partners (www.gianesincanepari.com) e da CIMBA (Consortium Institute of Management and Business Analysis, www.cimba.it). “Nord(b)est Award” nel 2015 verterà sul tema “Storie di imprese: le pmi nella sfida internazionale” e raddoppia unendo le esperienze degli scorsi anni. Il concorso si apre così a due categorie distinte: i giornalisti del Veneto, e gli imprenditori che nei prossimi mesi daranno vita ad un progetto di sviluppo internazionale assieme ai partecipanti all’MBA di CIMBA.

«Lo scorso anno – afferma Nicola Gianesin, CEO di GC&P di Asolo – abbiamo lanciato il concorso per giornalisti, testimoni e interpreti del ruolo delle aziende nella società e nell’economia del Paese. La nostra proposta ha avuto un buon riscontro di partecipanti ma soprattutto una forte approvazione da parte dell’Ordine dei Giornalisti del Veneto e dei professionisti invitati in giuria. Quest’anno si replica focalizzando l’attenzione sul tema dell’apertura internazionale e delle sfide globali che le nostre imprese sono chiamate ad affrontare.» Il premio giornalistico nasce sotto il patrocinio dell’Ordine dei Giornalisti del Veneto e di Unindustria Treviso. Fino al 31 marzo prossimo tutti gli iscritti all’Ordine possono inviare il loro pezzo per il concorso, per aggiudicarsi un premio di € 1.500,00 offerto da GC&P e CIMBA.

«Nord(b)est Award – sottolinea Cristina Turchet, associate director di CIMBA – nasce per mettere in relazione le ricchezze del territorio del Veneto: la cultura manageriale internazionale portata dalla nostra business school che ha sede a Paderno del Grappa (TV), le PMI del Nordest e le competenze nella consulenza espresse da GC&P, in grado di accompagnare le imprese verso standing capaci di competere a livello globale. Consulenti esperti e studenti MBA entreranno nelle aziende per dare il loro contributo su temi di sviluppo del business e questi progetti, che saranno realmente operativi ed implementati dalle imprese, saranno poi in gara per aggiudicarsi l’Award.»

In questi mesi alcune aziende venete hanno aderito alla proposta di CIMBA e accoglieranno ciascuna un team di partecipanti al corso di alta formazione MBA (Master in Business Administration), per sviluppare un progetto di consulenza su misura. Quattro team internazionali, formati da un nigeriano, una vietnamita, quattro italiani e otto statunitensi, sottoporranno i loro progetti alla valutazione di una giuria di tecnici ed esperti che decreterà la squadra vincitrice. Il premio in palio è in questo caso di 2000 euro.

Redazione

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.