Nuovo regime di cassa per le imprese minori

 Nuovo regime di cassa per le imprese minori

Con il nuovo anno va in soffitta il vecchio regime di competenza usato dalle imprese minori per la determinazione del reddito. La Legge di Bilancio 2017 ha infatti cambiato i criteri fiscali. Ad illustrare il passaggio al nuovo regime di cassa è la circolare numero 1 del 2017 della Fondazione Studi dei consulenti del lavoro.

Cosa cambia: il reddito d’impresa finora veniva calcolato con il criterio di competenza. Con il nuovo regime di cassa,  non si pagheranno più le imposte sui crediti non incassati. Di conseguenza per la determinazione del reddito, acquistano rilievo gli incassi dei ricavi e degli altri componenti positivi e il sostenimento dei costi.

Soggetti coinvolti: imprenditori individuali e società di persone con ricavi fino a 400 mila euro, imprese di servizi, imprese che si occupano di altre attività fino a 700 mila euro.

La nuova Legge di Bilancio porta significativi cambiamenti anche per le società professionali che potranno usufruire del regime di competenza, con il medesimo calcolo del reddito adoperato dai professionisti che svolgono attività in forma associata o singolarmente.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.