Oristano, contributi per le PMI 4.0

 Oristano, contributi per le PMI 4.0

Dal cloud alla cybersicurezza, passando per i big data e l’IoT. Le tecnologie dell’era digitale aprono le porte della quarta rivoluzione industriale. Proprio nell’ambito del “Piano Nazionale Industria 4.0”, la Camera di Commercio di Oristano offre una possibilità alle proprie piccole e medie imprese per non rimanere a passo con i tempi nell’era della trasformazione digitale.

Fino al prossimo 1° ottobre sarà possibile presentare la domanda per ricevere i voucher digitale 4.0. Di cosa si tratta? Sono contributi a fondo perduto per sostenere le spese aziendali legate a servizi di formazione e consulenza finalizzati all’introduzione delle nuove tecnologie. L’importo massimo dei voucher potrà essere di € 2.500, oltre ad una premialità di € 250 se l’impresa è in possesso di almeno il punteggio base per il rating di legalità.

Possono beneficiare delle agevolazioni le microimprese, le piccole imprese e le medie imprese (Regolamento n. 651/2014/UE della Commissione europea) con sede legale e/o unità locali nella circoscrizione territoriale della Camera di Commercio di Oristano, e in regola con il pagamento del diritto annuale. Il fornitore dei servizi “digitali” deve avere, inoltre, sede legale in uno degli Stati membri dell’Unione europea.

Le domande devono essere inviate, secondo la modulistica allegata al bando, via mail all’indirizzo PEC cciaa@pec.or.camcom.it.

Clicca qui per scarica la documentazione completa.

Fonte: cliclavoro

Redazione

Partecipa alla discussione

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.