Partenariati UE-industria: un primo miliardo di euro per dare slancio all’innovazione

 Partenariati UE-industria: un primo miliardo di euro per dare slancio all’innovazione

horizon-2

[dropcap]I[/dropcap] partenariati di ricerca tra l’UE, il settore privato e gli Stati membri hanno presentato i primi inviti a presentare progetti e partner nell’ambito di Horizon 2020.

La prima tornata di finanziamenti (valore complessivo: 1,13 miliardi di euro in finanziamenti pubblici, che saranno integrati da un importo equivalente apportato dai partner privati) sarà destinata a progetti intesi a migliorare la qualità di vita dei cittadini e a rafforzare la competitività internazionale dell’industria europea. Tra i progetti figurano nuove cure per diabete e patologie oculistiche, nonché l’introduzione di decine di veicoli stradali alimentati a idrogeno e di stazioni di rifornimento (cfr. MEMO/14/468).La pubblicazione dei primi inviti arriva quasi esattamente un anno dopo che la Commissione ha presentato il pacchetto di investimenti per l’innovazione, un insieme di proposte intese a istituire sette partenariati pubblico-privato e quattro partenariati pubblico-pubblico (cfr. IP/13/668). Detti partenariati saranno attivi in diversi settori fondamentali quali i medicinali, i trasporti, l’elettronica e la bioeconomia, per un valore totale di oltre 22 miliardi di euro. Le proposte sono state adottate dal Parlamento europeo (cfr. STATEMENT/14/128) e dal Consiglio dell’Unione europea (cfr. STATEMENT/14/149).

Per ulteriori informazioni clicca qui

Redazione

Partecipa alla discussione

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.