Piemonte, agevolazioni per pmi innovative

 Piemonte, agevolazioni per pmi innovative

innovazione

[dropcap]L[/dropcap]a Regione Piemonte ha prorogato la scadenza del bando “Innovazione PMI” basato sulla concessione di finanziamenti per l’acquisizione di servizi qualificati per ricerca e innovazione.

Il bando prevede l’erogazione di contributi a fondo perduto per la copertura delle spese variabili tra il 50% e il 75% delle spese, fino a un massimo di 30mila euro. Le imprese richiedenti devono garantire l’avvio delle attività successivamente all’invio telematico delle richieste.

La dotazione finanziaria disponibile è pari a 1.000.000 euro.

Possono essere beneficiari dei finanziamenti esclusivamente le Piccole e Medie mprese (pmi) aggregate ai Poli di innovazione (individuati ai sensi della D.G.R. n. 25-8735 del 5/05/2008 come modificata e integrata dalla DGR n. 11-9281 del 28 luglio 2008 – localizzati sul territorio della Regione Piemonte) aventi codici ateco previsti dal bando. Le pmi devono avere unità locale produttiva attiva ubicata nel territorio della Regione Piemonte regolarmente censite presso la CCIAA di riferimento ed aventi i parametri dimensionali previsti dal Regolamento.

Per l’accesso alla procedura telematica di presentazione della domanda, il beneficiario dovrà previamente accreditarsi secondo alle istruzioni reperibili all’indirizzo web www.sistemapiemonte.it.

Le domande devono essere inviate entro il 30 giugno 2014.

Consulta i documenti relativi al bando.

Redazione

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.