Piemonte, incentivi per il welfare aziendale

 Piemonte, incentivi per il welfare aziendale

Si compie l’ultimo passo del progetto di innovazione sociale della Regione Piemonte “WE.CA.RE. – WELFARE CANTIERE REGIONALE” rivolto all’animazione istituzionale del tessuto imprenditoriale sulle tematiche del welfare aziendale, tramite l’adozione di piani che aiutino la conciliazione dei tempi di vita e lavoro.

L’ultimo bando pubblicato è rivolto, infatti, alle PMI e alle grandi imprese con la sede legale (o unità operativa) in Piemonte. Per queste ultime, è necessario che venga adottato un nuovo Piano di welfare territoriale, oppure, un ampliamento di un Piano di welfare aziendale esistente. In entrambi i casi, dovrà esser presente una forte condivisione con Enti o altri soggetti locali e sarà data priorità alle proposte che vedono in partenariato anche PMI del territorio.

Nel concreto, saranno finanziati progetti che, mediante reti territoriali di soggetti funzionali al raggiungimento dell’obiettivo, sviluppino sistemi di welfare destinati al loro personale dipendente ed, eventualmente, ad altri/e lavoratori o lavoratrici del territorio. Le proposte dovranno prevedere l’erogazione di servizi inerenti l’ambito della “conciliazione dei tempi di vita e di lavoro”, delle “politiche per le pari opportunità” o del “sostegno alla cultura di benessere globale delle lavoratrici e dei lavoratori”, nonché azioni di volontariato aziendale e attività organizzative e di raccordo delle reti territoriali. Il valore di ciascun progetto dovrà essere compreso tra i € 60.000 e i € 200.000. È previsto, comunque, l’obbligo di un cofinanziamento, pari ad almeno il 20% delle spese di progetto, da parte dei soggetti beneficiari, esprimibile anche con attività di lavoro del proprio personale.

Le domande di finanziamento devono essere presentate, via PEC, entro il 13 settembre 2019Qui è disponibile tutti la documentazione completa.

Fonte: cliclavoro

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.