Pinterest e Shopify consolidano la partnership e promuovono il social commerce a livello globale

 Pinterest e Shopify consolidano la partnership e promuovono il social commerce a livello globale

L’esperienza di lockdown ha favorito un importante cambiamento culturale, incoraggiando la trasformazione digitale e l’incremento dell’e-commerce per garantire le misure di distanziamento sociale ed arginare la diffusione nel Coronavirus. Secondo lo studio E-commerce in Italia 2020 di Casaleggio Associati, gli utenti che fanno acquisti online sono aumentati di 2,6 milioni. Soprattutto se si considera che all’inizio del 2020 molte realtà imprenditoriali non sembravano ancora pronte ad aprire negozi online e le abitudini di acquisto dei consumatori erano fortemente legate al negozio fisico, si tratta di un’evoluzione senza precedenti. Inoltre, questo nuovo trend non sembra accenni a rallentamenti: secondo un’indagine condotta da IZI in collaborazione con Comin & Partners, per più di due italiani su tre (68%), una volta superata l’emergenza, l’ammontare degli acquisti in beni di consumo rimarrà invariato rispetto ad oggi, mentre solo per il 21% diminuirà.

Tuttavia, non tutte le realtà commerciali hanno avuto le stesse possibilità di muovere i primi passi online: per mancanza di expertise nell’IT, difficoltà di natura logistica e di organizzazione del servizio di distribuzione o consegna e per questioni di costi.

Per questo, Pinterest, la piattaforma di ispirazione visiva, vuole contribuire alla digitalizzazione delle PMI costruendo una destinazione per lo shopping in cui le aziende di tutte le dimensioni hanno l’opportunità di prosperare.

Nell’ottica di aiutare i commercianti di tutto il mondo a vendere online e a rispondere alla crescente domanda dei consumatori, la sinergia tra Pinterest e Shopify raggiunge 27 nuovi Paesi. Il canale Pinterest-Shopify sarà quindi ora disponibile in nuovi mercati, che comprendono l’Italia, l’Australia, l’Austria, il Brasile, la Francia, la Germania, la Spagna, la Svizzera e il Regno Unito. Da oggi oltre 1,7 milioni di merchant Shopify di tutto il mondo hanno la possibilità di trasferire i propri prodotti su Pinterest, convertendoli facilmente in Pin prodotto acquistabili che gli utenti potranno scoprire sulla piattaforma.

Il 97% delle ricerche più popolari su Pinterest non contiene riferimenti a brand e comprende solo 2-3 parole. Ciò significa che la maggior parte dei consumatori, quando cerca qualcosa, non digita il nome di un brand specifico. Indipendentemente dalle dimensioni, le aziende che sono su Pinterest hanno la stessa probabilità di essere scoperte dagli oltre 450 milioni di consumatori presenti sulla piattaforma. Questi consumatori sono alla ricerca di prodotti e servizi, aperti a conoscere qualsiasi tipologia di brand e intenzionati a pianificare il prossimo acquisto. Quest’attitudine così unica del pubblico di Pinterest offre un notevole vantaggio alle piccole e medie imprese, che possono ottenere maggiore visibilità con contenuti pertinenti e prodotti di qualità.

“Questa nuova fase della nostra partnership con Shopify rappresenta un’ottima opportunità per i commercianti in Italia per aumentare e ottimizzare la propria presenza su Pinterest, raggiungendo oltre 450 milioni di consumatori in tutto il mondo che utilizzano la piattaforma per prendere decisioni sugli acquisti. Lo sviluppo di una strategia di e-commerce non è mai stato così cruciale per le piccole e medie imprese e ci impegniamo a supportare questi commercianti fornendo loro un accesso facile e veloce alle nostre funzioni di shopping senza la necessità di impiegare ulteriori risorse”, commenta Adrien Boyer, Country Manager France, Southern Europe & Benelux di Pinterest.

Nuove funzionalità di prodotto

In occasione di questa importante espansione per il mercato italiano delle PMI, Pinterest lancia anche nuove feature per facilitare l’esperienza dei commercianti:

  • I merchant Shopify che pubblicizzano su Pinterest tramite Shopify potranno inoltre usufruire per la prima volta del retargeting dinamico, rivolgendosi quindi agli utenti di Pinterest che hanno già dimostrato interesse per i loro prodotti
  • Pinterest offre anche la possibilità di supportare più feed per Cataloghi. Grazie a questa nuova funzione, le aziende possono caricare i propri articoli in feed prodotti diversi utilizzando il medesimo account business di Pinterest. I merchant Shopify, così come tutti i rivenditori con un account business di Pinterest, possono ora aggiungere al proprio account un massimo di 20 feed prodotti, ciascuno con una specifica configurazione locale (valuta, lingua o disponibilità dei prodotti). Grazie al supporto di più feed per Cataloghi, i retailer possono caricare un feed specifico per ciascun mercato o feed diversi in base alla strategia pubblicitaria, come il retargeting o la ricerca di potenziali clienti, rivolgendosi in modo mirato ai clienti di tutto il mondo

Attitudini dei consumatori

Nell’ultimo anno le abitudini di acquisto dei consumatori sono notevolmente cambiate. Secondo la ricerca di Shopify sul futuro del commercio, “Future of Commerce 2021”, dall’inizio della pandemia l’84% dei consumatori intervistati a livello globale ha effettuato acquisti online. Di conseguenza, molti commercianti hanno colto al volo l’opportunità di vendere su Pinterest, puntando a offrire un’esperienza di shopping online simile a quella del negozio fisico, che permetta di curiosare tra gli scaffali, di soffermarsi su collezioni create ad hoc e di confrontare i prezzi dei prodotti. Su Pinterest i caricamenti dei cataloghi sono incrementati globalmente di ben oltre 14 volte da marzo 2020 a marzo 2021 (Fonte: dati interni di Pinterest).

“Il social commerce è stato un fattore trainante per i nostri merchant in Italia poiché consente di promuovere i prodotti ad un pubblico più ampio, in particolare durante l’ultimo anno, quando abbiamo visto le installazioni dei nostri canali di social commerce crescere del 76% a livello globale”, commenta Paolo Picazio, Country Manager per l’Italia di Shopify. E continua, “In Italia, il numero di negozi è cresciuto del 247% nel 2020. L’espansione del canale Pinterest significa che i merchant italiani possono ora attingere al potenziale di acquisto di oltre 450 milioni di utenti Pinterest costruendo campagne di marketing ponderate e mirate”.

Redazione

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.