Più viaggi all’estero e meno fiere

 Più viaggi all’estero e meno fiere

estero

[dropcap]L[/dropcap]e missioni collettive all’estero in incoming ed outcoming e le fiere di settore sono in progressiva diminuzione nell’indice di gradimento delle pmi che intendono internazionalizzarsi.

Le aziende, com’è giusto che sia, stanno progressivamente spostandosi su azioni molto più proattive e individualizzate, e si tende a ricercare i propri clienti e distributori all’estero usando in una fase iniziale le moderne tecnologie a disposizione (contatto e prima trattativa con sistemi di videocumunicazione on-line) per poi recarsi in visita a pochi e mirati prospect.

Reggono le fiere per prodotti di alta moda (abbigliamento e accessori), prodotti di design (arredamento e accessori), agroalimentare (alta qualità) e macchine e impianti.

Per questi settori la visita in azienda da parte dei buyer, e in seconda istanza le fiere, sono ancora le strategie di vendita preferite.

Alessandro Gorni
Responsabile Marketing e Comunicazione
Co.Mark spa
c/o Parco Scientifico e Tecnologico Kilometro Rosso
Centro delle Professioni
Via Stezzano, 87
24126 Bergamo
Tel.: +39-035-233337
Fax: +39-035-217837
Mob. Tel.: +39-347-8766148
a.gorni@comarkspa.it
www.comarkspa.it

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.