Politica commerciale USA: con Biden 2.000 miliardi di dollari per il rinnovo delle infrastrutture in America e gli obiettivi del Green New Deal. Le imprese italiane protagoniste nel mercato statunitense

 Politica commerciale USA: con Biden 2.000 miliardi di dollari per il rinnovo delle infrastrutture in America e gli obiettivi del Green New Deal. Le imprese italiane protagoniste nel mercato statunitense

Sebbene l’emergenza COVID-19 abbia provocato una crisi economica su scala globale, i vaccini di Pfizer e Moderna sono stati avvenimenti positivi che hanno dato nuovo respiro ai mercati e il 2021 sarà un anno di ripresa.

Attualmente, ci sono altri tre vaccini in fase di approvazione: altra notizia confortante che sta infondendo maggiore fiducia a livello internazionale.

Inoltre, il neoeletto Presidente Biden approverà una manovra sia per il rinnovo delle infrastrutture americane, che del comparto ambientale: un’operazione del valore di 2.000 Miliardi di dollari. Protagoniste di questa iniziativa? le imprese italiane con il trasferimento di know-how, macchinari, beni industriali ed applicazioni. 

Per quanto riguarda l’export, secondo le previsioni di SACE, nel 2020 si è registrata una pesante contrazione delle esportazioni, pari al -11,3%. Contrazione che però si arresterà nel 2021 per tornare agli equilibri del 2019 agli inizi del 2022. Sempre secondo le stime del rapporto SACE, gli USA saranno un mercato di riferimento centrale per le aziende italiane ed è importante, in questa fase di impasse, rendere le imprese più consapevoli degli scenari che si prospetteranno di qui a un anno.  

Gli Stati Uniti non possono sostenere da soli un piano di investimenti diretti così consistente” afferma Lucio Miranda – Presidente di ExportUSA, società di consulenza export specializzata esclusivamente nel mercato americano.

La supply chain si è spostata dalla Cina all’Europa e il mercato americano avrà bisogno sia del know-how, che della fornitura di macchinari, beni industriali, applicazioni e attingerà soprattutto dall’Italia: leader nel settore”, continua.

Appare perciò fondamentale approfittare di questo periodo di stallo per diffondere nelle imprese un po’ di consapevolezza e prepararle alla ripresa. L’arresto di molte attività economiche provocato dalla pandemia, deve trasformarsi in un’opportunità per lavorare ad una nuova era di relazioni commerciali positive e sinergiche gli USA. Un “new deal”, inteso proprio come nuovo corso per posizionare le eccellenze italiane nel cuore pulsante dell’economia mondiale. L’Italia, con le sue eccellenze e la vocazione all’espansione nei mercati internazionali la farà da padrone.

a cura di ExportUSA

ExportUSA New York Corp. è una società di diritto statunitense basata in America, a New York, e con uffici in Italia, a Rimini. Export USA è stata fondata nel 2003 per fornire alle piccole e medie imprese italiane tutti i servizi necessari per esportare con successo negli Stati Uniti. https://www.exportusa.us/

Partecipa alla discussione

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.