Popolare di Bari e SACE: 25 milioni di euro per sostenere l’internazionalizzazione delle pmi

 Popolare di Bari e SACE: 25 milioni di euro per sostenere l’internazionalizzazione delle pmi

Banca Popolare di Bari e SACE hanno siglato un importante accordo per sostenere i progetti di internazionalizzazione delle pmi attraverso l’erogazione di finanziamenti, garantiti dalla stessa SACE, per un importo complessivo di € 25 milioni.

Destinatarie dell’iniziativa le imprese con un fatturato fino a € 250 milioni, realizzato per almeno il 10 % all’estero, che da oggi potranno richiedere le linee di credito per sostenere i loro progetti d’internazionalizzazione presso gli oltre 250 sportelli della banca, diffusi nel Centro Sud e in un numero crescente di Regioni italiane.

In base all’accordo sottoscritto a Roma, da Gianluca Jacobini per la Banca Popolare di Bari e da Gianluca Bravin (Direttore Sede di Roma, responsabile per il Centro Sud) per SACE, le imprese potranno richiedere un finanziamento, a medio e lungo termine, finalizzato all’acquisto e alla ristrutturazione di beni immobili, di terreni, di impianti e di macchinari e all’acquisto o riqualificazione di attrezzature industriali e commerciali, nonché alla copertura di esigenze di circolante (materie prime, semilavorati, scorte di magazzino).

I finanziamenti potranno essere richiesti anche per sostenere le spese per attività immateriali direttamente collegate a processi di export e internazionalizzazione: attività di ricerca e sviluppo da capitalizzare in bilancio, partecipazione a fiere internazionali, tenute in Italia, e mostre o fiere all’estero.

La partnership tra Banca Popolare di Bari e SACE rappresenta uno strumento di fondamentale importanza per tutte le aziende del territorio che aspirano ad accrescere il proprio business sui mercati esteri. L’accordo rafforza ed espande con una nuova importante partnership sul territorio italiano la rete di accordi sviluppata da SACE con i principali istituti di credito italiani per sostenere le imprese, in particolare le PMI, che puntano sull’internazionalizzazione per crescere.

L’iniziativa si inserisce in un nuovo e più ampio percorso di ridefinizione del rapporto di Banca Popolare di Bari con le imprese clienti che prevede un’evoluzione del ruolo della Banca da semplice prestatore di fondi a partner consulenziale qualificato che possa supportare ed indirizzare la clientela PMI con servizi e strumenti finanziari innovativi.

Grazie alla capillarità della rete commerciale di Banca Popolare di Bari, e all’esperienza maturata da SACE nelle operazioni di assunzione di rischio, sarà possibile offrire risposte veloci ed efficaci alle PMI locali che intendano puntare sui mercati esteri.

Redazione

Partecipa alla discussione

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.