Premi di produttività: sono 16.429 i contratti aziendali e territoriali depositati

 Premi di produttività: sono 16.429 i contratti aziendali e territoriali depositati

A seguito della pubblicazione del Decreto Interministeriale 25 marzo 2016, relativo alla detassazione dei premi di produttività, il Ministero del Lavoro ha reso disponibile la procedura per il deposito telematico dei contratti aziendali e territoriali. Il 15 luglio 2016 era il termine per effettuare l’invio dei modelli relativi agli accordi sottoscritti nel 2015.

Alla data del 14 novembre 2016 sono state compilate 16.429 dichiarazioni di conformità, redatta secondo l’articolo 5 del DM 25 marzo 2016, di cui 11.307 si riferiscono a contratti sottoscritti nel 2015.

La tabella che segue mostra la distribuzione regionale delle dichiarazioni:

Aziendale Territoriale
Regione DTL Totale di cui 2015 Totale di cui 2015 Totale di cui 2015
01-PIEMONTE 1.334 927 96 72 1.430 999
02-VALLE D’AOSTA 21 17 5 3 26 20
03-LOMBARDIA 4.145 2.831 479 388 4.624 3.219
04-BOLZANO 26 23 1 1 27 24
04-TRENTO 203 129 284 137 487 266
05-VENETO 1.670 1.080 619 324 2.289 1.404
06-FRIULI 398 237 41 4 439 241
07-LIGURIA 310 209 62 53 372 262
08-EMILIA ROMAGNA 2.008 1.468 809 777 2.817 2.245
09-TOSCANA 938 680 212 184 1.150 864
10-UMBRIA 187 126 5 4 192 130
11-MARCHE 265 173 24 15 289 188
12-LAZIO 864 546 173 144 1.037 690
13-ABRUZZO 201 134 12 0 213 134
14-MOLISE 30 20 3 1 33 21
15-CAMPANIA 304 194 37 30 341 224
16-PUGLIA 158 96 33 11 191 107
17-BASILICATA 67 39 35 17 102 56
18-CALABRIA 49 41 11 3 60 44
19-SICILIA 139 73 50 16 189 89
20-SARDEGNA 112 77 9 3 121 80
TOTALE 13.429 9.120 3.000 2.187 16.429 11.307

Dei 16.429 contratti depositati*, 12.877 si propongono di raggiungere obiettivi di produttività,9.553 di redditività, 7.377 di qualità.

Passando alle misure previste dagli accordi depositati: 1.736 prevedono un piano di partecipazione e 3.113 prevedono misure di welfare aziendale.

*Il numero si riferisce al totale dei modelli compilati, indipendentemente se il contratto è stato depositato contestualmente ovvero, soprattutto per gli accordi sottoscritti nel 2015, fa riferimento a intese depositate precedentemente.

Redazione

Partecipa alla discussione

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.