Puglia, bando per il microcredito d’impresa

 Puglia, bando per il microcredito d’impresa

regione-puglia

[dropcap]L[/dropcap]a Regione Puglia ha pubblicato il terzo avviso rivolto alle imprese che vogliono accedere al Fondo Microcredito d’Impresa, favorendo crescita e produzione attraverso la concessione di finanziamenti in grado di dare impulso all’occupazione sul territorio.

Alle imprese si richiede di:

  • Aver emesso la prima fattura almeno 6 mesi prima della domanda preliminare
  • Avere meno di 10 addetti e non essere partecipata per la maggioranza da altre imprese
  • Avere una delle seguenti forme giuridiche: ditta individuale, soc. coop., s.n.c., s.a.s., associazione tra professionisti, s.r.l. semplificata
  • Essere non bancabile, avendo rispettato negli ultimi 12 mesi tutti i seguenti requisiti: non avere avuto liquidità per più di € 50.000; non essere stata proprietaria di immobili e macchinari per un valore superiore a € 200.000; non avere fatturato più di € 120.000; non aver beneficiato di finanziamenti superiori a € 30.000.

Il finanziamento erogabile varia tra i 5 mila e i 25 mila euro per 60 mesi a tasso fisso pari al 70% del tasso di riferimento UE.
Alle microimprese non sono richieste garanzie reali, patrimoniali e finanziarie, ad eccezione delle cooperative a responsabilità limitata, le società a responsabilità limitata semplificata e le associazioni professionali.
I richiedenti dovranno, inoltre, individuare un “garante morale”, disposto a garantire moralmente per lo stesso imprenditore.

Per partecipare, occorre compilare su Internet una domanda preliminare sintetica. Sono a disposizione sul territorio sportelli gratuiti informativi e di assistenza.
L’istanza di finanziamento vera e propria sarà redatta durante un colloquio presso Puglia Sviluppo S.p.A.

Le domande possono essere presentate in qualsiasi momento accedendo alla sezione dedicata al bando.

Redazione

Partecipa alla discussione

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.