Puglia: “Save Town”, startup innovative

 Puglia: “Save Town”, startup innovative

Pubblicato il bando “Save town” destinato a startupper pugliesi di ogni età con idee microimprenditoriali innovative. L’avviso promosso dall’Associazione Warrols intende favorire il reinsediamento di attività commerciali, artigianali, culturali, turistiche e professionali nel centro storico di Putignano e la costruzione di un centro microimprenditoriale diffuso a vocazione commerciale e turistica.

Destinatari: possono presentare progetti tutti colori i quali sono residenti in Puglia alla data di presentazione della domanda e hanno compiuto 18 anni di età. Ciascun candidato può partecipare alla presentazione di una sola proposta progettuale. Possono presentare domanda di candidatura singoli proponenti, gruppi informali, associazioni, cooperative e ditte individuali già costituite.

Ai proponenti positivamente selezionati saranno assegnati i seguenti benefici individuali:

  • Assegnazione del locale prescelto
  • Comodato d’uso gratuito per i primi sei mesi d’attività del locale presso il quale attuare il progetto
  • Assistenza per la redazione di un eventuale progetto di adeguamento del locale
  • Condizioni agevolate presso la banca di Credito Cooperativo di Putignano
  • Consulenza gratuita per lo sviluppo d’impresa, fino all’apertura dell’attività
  • Consulenza gratuita per la comunicazione, promozione, marketing, fino all’apertura dell’attività
  • Consulenza gratuita per il possibile accesso a strumenti di finanza agevolata per lo startup e per lo sviluppo, fino all’apertura dell’attività
  • Imposta comunale sui rifiuti ridotta per esercizi commerciali ed artigianali

Tutta la documentazione richiesta dal bando deve essere inserita in un plico con la seguente dicitura: “Progetto SAVE TOWN, incubatore urbanistico per quartieri in difficoltà” entro e non oltre il 20 gennaio 2014, al seguente indirizzo: Ass. Prom. Soc. Warrols, Via Mozart 2/A – 70017 Putignano (BA).

Vai al bando.

Redazione

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.