Quando i vincoli sono le certificazioni e la concorrenza dei paesi asiatici

 Quando i vincoli sono le certificazioni e la concorrenza dei paesi asiatici

[dropcap]P[/dropcap]er affrontare i mercati esteri è necessario strutturarsi in maniera adeguata e compiere scelte oculate. È quanto abbiamo potuto rilevare supportando un’azienda nostra assistita attiva nel campo della subfornitura e produttrice di componenti stampati in lamiera per il settore automotive.

Durante la prima fase dell’azione di marketing è stato fondamentale rilevare che per affrontare questo particolare settore nei mercati esteri è spesso decisivo il fattore certificazione ISO TS; inoltre sono stati riscontrati problemi di competitività in termini di prezzo a causa della forte concorrenza dei paesi extra europei.

Analizzando lo storico dell’azienda, è stato possibile riscontrare una straordinaria esperienza nel settore stampaggio di componenti in lamiera per macchine agricole, che al momento del nostro ingresso in azienda occupava appena il 20% del fatturato.

Analizzando i competitors e i trend dei mercati esteri abbiamo trovato il settore macchine agricole molto ricettivo per la qualità Made in Italy, senza che vi fosse la necessità di particolari certificazioni, e l’azienda ha dimostrato immediatamente una buona competitività.

Quando si affrontano mercati esteri è importante capirne le caratteristiche attraverso l’analisi dei competitors, sfruttando contemporaneamente le capacità produttive dell’azienda.

Alessandro Gorni
Responsabile Marketing e Comunicazione
Co.Mark spa
c/o Parco Scientifico e Tecnologico Kilometro Rosso
Centro delle Professioni
Via Stezzano, 87
24126 Bergamo
Tel.: +39-035-233337
Fax: +39-035-217837
Mob. Tel.: +39-347-8766148
a.gorni@comarkspa.it
www.comarkspa.it

Alessandro Gorni

Partecipa alla discussione

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.