Una redazione di oltre 100 collaboratori, esperti delle tematiche che stanno a cuore alle imprese

Ready to startup: il progetto per giovani imprenditori

“Ready to startup” è il progetto finanziato con le risorse della Regione Toscana nell’ambito di Giovanisì, con lo scopo di aiutare giovani inoccupati, inattivi o disoccupati attraverso l’acquisizione di competenze specifiche, utili all’attività d’impresa. Il progetto prevede infatti di offrire orientamento, formazione e consulenza gratuita a giovani under 30 delle Province di Pistoia e Prato.

Nel dettaglio, i percorsi proposti prevedono:

  • servizio di desk operativo;
  • seminari informativi  su idea di impresa e business plan;
  • consulenza individualizzata sul business plan, industria 4 .0 e social marketing, lingua inglese e self management;
  • visite didattiche  presso aziende selezionate;
  • workshop.

Gli incontri proseguiranno fino a dicembre. Per scaricare il modulo di iscrizione e tutti i dettagli relativi al percorso, visita il sito di Confcommercio delle province di Pistoia e Prato.

Fonte: cliclavoro

Redazione

Redazione

1 Comment

  • Paolo Sbattella

    L’attività di formazione rivolta ai giovani ed in particolare agli startupper è fondamentale affinchè ci sia un approccio giusto all’impresa ed al mercato di riferimento. Troppo spesso i giovani, inattivi o disoccupati, hanno il desiderio di aprire una loro attività ma non conoscono gli strumenti essenziali per avviarla, nè hanno avuto modo di acquisire una qualche esperienza lavorativa significativa utile per mettersi in proprio. C’è poi una generale mancanza di cultura d’impresa, anche in fasce di età superiore,
    e ciò non aiuta la nascita di nuove attività tra cui quelle più innovative che hanno bisogno di ulteriori conoscenze. Ben vengano quindi, a vari livelli e da diversi enti proponenti, seminari e corsi specifici per preparare chi dovrà portare avanti un qualche tipo di attività, perchè non va dimenticato che è soprattutto il settore privato che crea sviluppo, occupazione e ricchezza.

    18 Ottobre 2019 at 10:39

Partecipa alla discussione

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.