“Reattivi contro il Covid”, la nuova misura della Regione Lombardia

 “Reattivi contro il Covid”, la nuova misura della Regione Lombardia

La Regione Lombardia stanzia nuove risorse per le Mpmi del territorio con il bando “Reattivi contro il Covid“, che intende favorire la riconversione e ampliamento delle attività produttive per la produzione di dispositivi di protezione individuale e medici, al fine di gestire la pandemia Covid-19.

Gli investimenti finanziati sono quelli mirati a:

  1. ampliare la capacità delle unità produttive già adibite alla produzione di dispositivi medici o di protezione individuale);
  2. riconvertire le unità produttive per la produzione di dispositivi medici, mascherine chirurgiche e dispositivi di protezione individuale.

Previsti contributi massimi fino a 500mila euro, a fronte di un investimento minimo di 40mila. L’agevolazione consiste nella concessione di un contributo a fondo perduto pari al 75% della spesa ammissibile.

L’impresa potrà presentare la richiesta di contributo solo dopo aver effettuato l’investimento, ultimato i lavori di installazione e avviata la produzione. Possono inoltre essere conteggiate le spese sostenute a decorrere dall’8 marzo 2020.

Le domande di accesso ai contributi possono essere inviate fino al 15 ottobre 2020cliccando qui.

Fonte: cliclavoro

Redazione

Partecipa alla discussione

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.