Regione Puglia: 665 milioni a favore delle imprese pugliesi

 Regione Puglia: 665 milioni a favore delle imprese pugliesi

La Regione Puglia è pronta a varare nei prossimi giorni, la più imponente misura finanziaria a favore delle PMI pugliesi, seconda solo alla dotazione finanziaria predisposta dal Governo per l’intera penisola.

Il Consiglio Regionale mette a disposizione 665 milioni di euro, frutto della sola riprogrammazione dei Fondi Comunitari POR, per rilanciare le attività economiche, immettendo liquidità nel sistema al fine di consentire a imprenditori, PMI, commercianti, professionisti, startup e Partite IVA di far fronte all’emergenza COVID-19 per il tempo necessario alla ripresa dell’economia.

Sono due le importanti misure di finanziamento che a brevissimo saranno pubblicate e rese operative dalla Regione Puglia e sono : Microprestito e TITOLO II Liquidità Covid-19

  • Microprestito

Il bando Microprestito, avrà una dotazione di 256 milioni di euro e sarà rivolto alle microimprese, ai professionististartup e lavoratori autonomi . La misura prevede la concessione di un finanziamento compreso tra  5 mila euro e  30 mila euro, che comprende una quota in conto capitale del 20% a fondo perduto mentre il restante 80% sarà erogato secondo la formula del prestito agevolato con un tasso di interesse pari a zero.

  • Titolo II liquidità Covid-19

Il nuovo Titolo II prevede una dotazione pari a 200 milioni di euro ed è stato istituito per sostenere gli investimenti delle PMI di qualunque settore merceologico, con un minimo del 20% di fondo perduto, fino ad un massimo del 30%, sempre di fondo perduto, se l’impresa si impegna a mantenere i livelli occupazionali che aveva alla data del 31-12-2019.

I successivi fondi saranno invece ripartiti :

  •  50milioni di euro per i Consorzi di garanzia Fidi;
  • 45milioni di euro per il settore del Turismo e della Cultura;
  • 85milioni di euro per le nuove fragilità sociali;
  • 29milioni di euro per fronteggiare le spese sanitarie dovute all’emergenza Covid-19;

La Regione Puglia tiene a precisare che tali fondi non andranno ad intaccare la rimodulazione dei Fondi FSC (Fondo di Sviluppo e Coesione, il cosiddetto Patto per la Puglia).

Maurizio Maraglino Misciagna

https://www.mauriziomaraglino.it/

Dottore commercialista e revisore legale. Giornalista  pubblicista. Esperto in finanza innovativa e startup. www.mauriziomaraglino.it

Partecipa alla discussione

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.