Riaperto il Bando Marchi+. Domande dal 30 settembre

 Riaperto il Bando Marchi+. Domande dal 30 settembre

Il Ministero dello Sviluppo Economico ha pubblicato i decreti di riapertura dei bandi Marchi+3Disegni+4 Brevetti+, che erano stati chiusi per esaurimento delle risorse finanziarie nei mesi scorsi. Dopo aver anticipato l’emanazione del decreto di programmazione delle risorse per l’anno 2020, con il quale sono stati messi a disposizione ulteriori 43 milioni di euro, a partire dal 30 settembre si potranno presentare le domande per Marchi+3 (con una dotazione aggiuntiva di 4 milioni di euro), dal 14 ottobre per Disegni +4 (ulteriori 14 milioni di euro) e dal 21 ottobre per Brevetti+ (con 25 milioni di euro).

In riferimento al Bando Marchi+3 ecco le disposizioni previste  a seguito della nuova dotazione finanziaria:

  • per le domande di agevolazione presentate a valere sul Bando «Marchi+3» per le quali alla data del 10 giugno 2020, data di sospensione dello sportello, è stato attribuito il numero di protocollo on line e che non trovano copertura finanziaria con le risorse originariamente stanziate per il suddetto bando, sarà immediatamente avviata l’attività istruttoria da parte del soggetto gestore;
  • ai fini della corrispondenza e dell’invio della documentazione resta valida la casella PEC marchipiu3@legalmail.it;
  • per tutto quanto non previsto dal presente avviso si rinvia alle disposizioni contenute nel citato Bando per la concessione di agevolazioni alle imprese per favorire la registrazione di marchi dell’Unione Europea e internazionali («Marchi+3»).

Il form on line per la presentazione delle nuove domande sarà disponibile sul sito www.marchipiu3.it a partire dalle ore 9:00 del 30 settembre 2020 e fino ad esaurimento delle risorse disponibili.

A partire quindi  dal 30 settembre 2020, alle ore 09:00 sarà dunque possibile compilare il form online sul sito www.marchipiu3.it per ottenere il protocollo della domanda di agevolazione, che permette alle PMI italiane di ottenere il rimborso dei costi sostenuti per le seguenti attività:

– Registrazione dei marchi nella Unione Europea (80%)

– Registrazione dei marchi Internazionali (80% per tutti i Paesi OMPI, 90% per Cina e Stati Uniti)

– Ideazione e realizzazione grafica dei marchi (fino a 2.000 Euro).

E’ possibile inoltre richiedere il rimborso per più pratiche di registrazione, fino ad un massimo di 20.000 Euro ad impresa.

Per approfittare di questa opportunità è importante procedere al deposito delle domande di registrazione nel breve tempo possibile, così da essere tra i primi a richiedere il protocollo, al primo giorno utile: alla precedente riapertura del Bando, infatti, i fondi sono stati esauriti dopo soli 21 minuti dall’apertura!

Maurizio Maraglino Misciagna

https://www.mauriziomaraglino.it/

Dottore commercialista e revisore legale. Giornalista  pubblicista. Esperto in finanza innovativa e startup. www.mauriziomaraglino.it

Partecipa alla discussione

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.