Rovigo: contributi per l’inserimento di figure manageriali “Temporary Manager”

 Rovigo: contributi per l’inserimento di figure manageriali “Temporary Manager”

temporary-manager-2

[dropcap]L[/dropcap]a Regione Veneto intende favorire la competitività delle imprese polesane promuovendo l’impiego di professionalità qualificate di “Temporary Manager”, per almeno sei mesi, presso le imprese con sede nei comuni della provincia di Rovigo. Possono partecipare al presente bando le imprese o le reti d’impresa in possesso dei seguenti requisiti:

  • avere sede legale e/o unità locale operativa attiva nei comuni appartenenti alla provincia di Rovigo;
  • essere iscritte nella sezione ordinaria del Registro delle imprese, ovvero essere imprese artigiane o turistiche;
  • essere attive e in regola con il pagamento del diritto camerale annuale;
  • avere assolto gli obblighi contributivi previsti dalle norme contrattuali e dalle norme sulle salute e sicurezza sul lavoro;
  • non trovarsi in nessuna delle situazioni ostative relative agli aiuti di stato dichiarati incompatibili dalla Commissione europea;
  • non trovarsi in stato di liquidazione, anche volontaria, in stato di fallimento, di liquidazione coatta, di concordato preventivo.

La modalità di presentazione delle domande di ammissione al contributo è a “sportello”: l’istruttoria avverrà, pertanto, secondo l’ordine cronologico di ricezione della domanda, solo se completa della documentazione prevista, secondo le modalità di seguito indicate e fino ad esaurimento delle risorse disponibili.

La domanda di partecipazione deve essere inviata esclusivamente via Posta Elettronica Certificata (PEC), allegando l’apposita modulistica prevista dal bando.

Le domande possono essere presentate fino alle ore 19.00 del giorno 30 settembre 2014.

Per conoscere i dettagli leggi il bando completo.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.