Una redazione di oltre 100 collaboratori, esperti delle tematiche che stanno a cuore alle imprese

S3Food Innovation Vouchers – Come intercettare 15.000 euro per studi di fattibilità nel settore agri-food

Nell’ambito dei finanziamenti del programma HORIZON 2020 è aperta la call S3FOOD dedicata a startup e PMI che fanno innovazione in ambito food. S3FOOD intende facilitare la modernizzazione e la digitalizzazione dell’industria alimentare e stimolare l’integrazione dell’IoT e delle tecnologie correlate attraverso l’implementazione di innovazioni nei processi di produzione alimentare al fine di migliorare il controllo di qualità, l’efficienza delle risorse, tracciabilità, produzione su piccola scala, market intelligence e follow-up della sicurezza alimentare negli alimenti processo produttivo.

S3FOOD riunisce cluster con un background nell’industria di trasformazione alimentare, IoT, ICT. L’intento è quello di rafforzare  e sviluppare nuove catene di valore industriali intersettoriali all’interno delle industrie di produzione e trasformazione alimentare attraverso una combinazione di innovazione diretta e indiretta, nonché misure di sostegno e sviluppo delle capacità. S3FOOD crea una rete di laboratori viventi, organizza manifestazioni, dimostrazioni e eventi di matchmaking / business / investimenti intersettoriali e transfrontalieri visite di studio per PMI con diversi attori dell’innovazione.
Attraverso l’erogazione di voucher di innovazione si intende sostenere la realizzazione di progetti innovativi su larga scala  e la commercializzazione in diversi Paesi europei.

BENEFICIARI

Startup o PMI che abbiano  un progetto innovativo che implichi l’uso o l’elaborazione dati di sensori smart nella filiera dell’agrifood.

DEADLINE

È possibile presentare domanda entro il 15 Settembre 2020.

CONTRIBUTO VOUCHER

L’importo massimo del voucher è pari a  15.000 Euro e consistente nella realizzazione di uno studio di fattibilità di mercato, dell’idea di business o dell’IP.

Il contributo è lump sum, a forfait, ma nel piano dei costi da presentare bisognerà dettagliare quali sono i costi di personale, quali le spese di viaggio e quali le consulenze esterne, che devono essere almeno il 50% del totale del progetto.

Le aree di competenza del progetto sono 4, in ambito agrifood:

– Sensori per monitorare in tempo reale i parametri critici dei processi

– Integrazione e implementazione di sistemi di sensori

– Smart data management dei flussi di dati provenienti dai sensori

– Connettività e scambio di informazioni tra aziende nella filiera del food

Maggiori informazioni sul  bando sono disponibili qui: www.s3food.eu

Maurizio Maraglino Misciagna

Maurizio Maraglino Misciagna

Dottore commercialista e revisore legale. Giornalista  pubblicista. Esperto in finanza innovativa e startup. www.mauriziomaraglino.it

Partecipa alla discussione

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.