Sardegna, aiuti alle PMI della filiera turistica

 Sardegna, aiuti alle PMI della filiera turistica

La Regione Sardegna promuove l’erogazione di prestiti alle micro e piccole imprese della filiera turistica della Regione. La misura è finalizzata a preservare l’economia, garantendo liquidità e forza lavoro.

Possono richiedere l’aiuto le imprese che comunichino un rischio di interruzione dell’attività a seguito dell’emergenza Coronavirus “o, più brevemente, che hanno subito in via temporanea carenze di liquidità per effetto dell’epidemia”.

Devono avere questi requisiti:

  • Le micro imprese, un numero di dipendenti inferiore alle 10 unità e un fatturato o un bilancio annuo uguale o inferiore ai 2 milioni di euro;
  • Le piccole imprese, meno di 50 occupati e un fatturato o bilancio annuo non superiore ai 10 milioni di euro.

Spese ammissibili:

  • Investimenti produttivi
  • Costi materiali
  •  Spese gestione
  • Capitale circolante

La domanda di finanziamento deve essere presentata utilizzando esclusivamente il sistema informatico dalla Regione Autonoma della Sardegna al seguente indirizzo:.

Il bando è aperto fino al 31 luglio 2020.

Per tutti i dettagli.

Fonte: cliclavoro

Redazione

Partecipa alla discussione

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.