Selfiemployment, più facile chiedere prestiti a tasso zero per l’avvio di piccole iniziative imprenditoriali

 Selfiemployment, più facile chiedere prestiti a tasso zero per l’avvio di piccole iniziative imprenditoriali

Dal 12 settembre 2016 è più facile accedere al Fondo SELFIEmployment, che finanzia con prestiti a tasso zero l’avvio di piccole iniziative imprenditoriali promosse da giovani NEET.

Il Fondo è gestito da Invitalia, sotto la supervisione del Ministero del Lavoro.

Con i criteri stabiliti dal nuovo Avviso Pubblico, le domande di agevolazione possono essere presentate anche da giovani NEET che hanno aderito al Programma Garanzia Giovani, indipendentemente dalla partecipazione al percorso di accompagnamento finalizzato all’autoimprenditorialità (misura 7.1 del PON IOG).

In fase di valutazione, ai giovani che hanno concluso il percorso di accompagnamento sarà comunque attribuita una premialità di 9 punti sul punteggio complessivo che concorre alla determinazione della soglia minima di accesso al finanziamento.

Per saperne di più e per presentare la domanda

Redazione

Partecipa alla discussione

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.