Una redazione di oltre 100 collaboratori, esperti delle tematiche che stanno a cuore alle imprese

Sicurezza sul lavoro: pubblicati i risultati del bando Inail per la formazione

A seguito della conclusione dei lavori della Commissione di valutazione sono stati pubblicati sul portale Inail i punteggi attribuiti ai Soggetti attuatori partecipanti al bando di oltre 14,5 milioni di euro promosso dall’Istituto con l’obiettivo di sostenere, con risorse erogate dal Ministero del lavoro e delle politiche sociali, una campagna nazionale di rafforzamento della formazione prevista dalla legislazione vigente in materia di salute e sicurezza sul lavoro, destinata alle micro, piccole e medie imprese.

I risultati sono ripartiti per ciascuno dei sei ambiti progettuali previsti dal bando:

  • formazione finalizzata all’adozione di modelli di organizzazione e di gestione ai sensi dell’art. 30 del d.lgs. 81/2008 e successive modificazioni, in un’ottica di sviluppo del sistema delle relazioni e del cambiamento della cultura organizzativa (AMBITO A);
  • formazione per i soggetti individuati ai sensi dell’art. 21 del d.lgs. 81/2008 e successive modificazioni (componenti delle imprese familiari, lavoratori autonomi, piccoli imprenditori, soci delle società semplici operanti nel settore agricolo) sui rischi propri delle attività svolte (AMBITO B);
  • formazione sugli aspetti organizzativo-gestionali e tecnico-operativi nei lavori in appalto e negli ambienti confinati, con particolare riferimento alla gestione delle emergenze (AMBITO C);
  • formazione per l’adozione di comportamenti sicuri, finalizzati alla prevenzione del fenomeno infortunistico e tecnopatico (AMBITO D);
  • formazione sulla valutazione dei rischi nell’ambito dell’art. 28 comma 1 del d.lgs. 81/2008 e successive modificazioni, con attenzione tra l’altro alle specificità di quelli collegati allo stress lavoro correlato, alle lavoratrici in stato di gravidanza, alle differenze di genere (AMBITO E);
  • formazione sulla gestione dei rischi in ambiente di lavoro legati alla dipendenza da alcool, sostanze psicotrope e stupefacenti (AMBITO F).

L’Inail, prima di approvare le graduatorie e di comunicare l’ammissione al finanziamento nella misura concessa, si riserva di verificare le autocertificazioni e la documentazione prodotta dai soggetti collocatisi in posizione utile, ai sensi dell’art. 13 del bando.

Redazione

Redazione

Partecipa alla discussione

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.