Sostanze chimiche, parte la nuova campagna informativa Reach

 Sostanze chimiche, parte la nuova campagna informativa Reach

[dropcap]S[/dropcap]variati prodotti e materiali d’uso comune possono contenere sostanze chimiche dannose per il nostro organismo e per l’ambiente.

Per tutelare i cittadini, il Parlamento europeo e il Consiglio hanno approvato una specifica normativa: il Regolamento (CE) n.1907/2006, concernente la registrazione, la valutazione, l’autorizzazione e la restrizione delle sostanze chimiche (“Regolamento REACH”) e il Regolamento (CE) n.1272/2008, relativo alla classificazione, all’etichettatura e all’imballaggio delle sostanze e delle miscele (“Regolamento CLP”).

Questi regolamenti hanno importanti implicazioni per le imprese, imponendo loro l’obbligo di fornire informazioni sulle sostanze chimiche prodotte, importate o utilizzate. Per assisterle negli adempimenti richiesti, le imprese possono consultare già da alcuni anni rispettivamente l’helpdesk REACH, stabilito presso il Ministero dello Sviluppo Economico, e l’helpdesk CLP istituito presso l’Istituto Superiore di Sanità.

Considerata l’importanza della tematica, il Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare e Federsanità Anci stanno ora promuovendo una nuova campagna informativa sui rischi delle sostanze chimiche e sulle modalità per un uso sicuro delle stesse. È stata quindi predisposta un’area web dedicata all’iniziativa, nella quale i cittadini possono ottenere informazioni sulla normativa e soprattutto indicazioni utili per proteggersi nella vita quotidiana.

Redazione

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.