Una redazione di oltre 100 collaboratori, esperti delle tematiche che stanno a cuore alle imprese

Su Kickstarter il primo mazzo di carte dedicato al Marketing!

È partito ieri su Kickstarter, la famosa piattaforma di crowfunding, il progetto del Marketing Distinguo card deck. Un mazzo di carte studiato per aiutare imprenditori, manager e marketer a rispondere alla difficile domanda: “Perché comprare il vostro prodotto?”.

Si può finanziare il progetto per 28 giorni, a questo link: https://www.kickstarter.com/projects/weevo/marketing-distinguo-card-deck-for-managers-and-ent?ref=project_build

Questo framework analogico si basa sul concetto di Marketing Distinguo, pubblicato da Gabriele Carboni su Linkedin e già commentato dal Prof. Philip Kotler, il padre del marketing: “Questo articolo ha dei buoni esempi, dei casi di studio, una nuova teoria, ma anche un processo per arrivare finalmente alla differenziazione”. Trovare ciò che distingue un’azienda, un prodotto o un servizio dai propri competitor è fondamentale in tutte le strategie di business, marketing e comunicazione.

Il mazzo di carte è composto da 4 set, che aiutano chi le usa a vagliare tutte le caratteristiche del prodotto o servizio, dell’azienda, delle persone o del mercato in cui l’azienda opera.

Uno strumento basato su un concetto semplice, utile anche a chi non si occupa di marketing o comunicazione.

Se anche voi usate parole come “innovazione”, “qualità”, “a 360°” o “su misura” per descrivere il vostro prodotto o servizio, il Marketing Distinguo card deck vi sarà certamente utile!

Ecco il link al progetto: https://www.kickstarter.com/projects/weevo/marketing-distinguo-card-deck-for-managers-and-ent?ref=project_build

Gabriele Carboni

Gabriele Carboni

Marketing e Comunicazione, Digital Strategic Planner, Twitter Specialist, Communication Designer, docente, fondatore (uno dei tre) di Weevo, ideatore di Glouk. Co-editore e curatore della rubrica Digital Divide per Il Giornale delle PMI. Strategie web per i mercati esteri: www.weevo.it

Partecipa alla discussione

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.