Sviluppo delle infrastrutture, incentivi in Emilia-Romagna

 Sviluppo delle infrastrutture, incentivi in Emilia-Romagna

Rafforzare le infrastrutture di ricerca a sostegno della competitività e dello sviluppo territoriale: al via il bando della Regione Emilia Romagna rivolto a imprese e laboratori.

Il bando sosterrà, nel dettaglio:

  • progetti di espansione e di qualificazione di spazi da mettere a disposizione dell’attività di ricerca industriale, l’organizzazione di spazi per la presenza delle imprese e per la collaborazione con organismi di ricerca anche nell’ambito dei Tecnopoli e/o in collaborazione con i Tecnopoli;
  • l’avvio e il potenziamento di incubatori d’impresa, consistenti nella realizzazione di infrastrutture e strutture al servizio dello sviluppo di nuove idee imprenditoriali e lavori innovativi, anche con approcci che integrano l’aspetto economico con quello della sostenibilità e dell’inclusione sociale;
  • ampliamento e modernizzazione, dal punto di vista tecnologico, delle strutture di promozione di impresa, inclusi eventuali strutture di laboratorio se collegate e contigue agli spazi e servizi per spin-off e start-up nonché spazi per lo sviluppo digitale delle imprese.

Al finanziamento dei contributi previsti dal bando sono destinati 1.290.000 euro per l’annualità 2021 e un milione di euro per l’annualità 2022.

Il contributo della Regione coprirà fino all’80% dell’investimento proposto, per un massimo di un milione di euro.

Le candidature dovranno pervenire entro il 15 dicembre prossimo: qui il bando completo.

Fonte: cliclavoro

Redazione

Partecipa alla discussione

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.