Tags : censis

Una società a bassa autopropulsione, che non ritrova il gusto

Nell'«Italia dello zero virgola», in cui le variazioni congiunturali degli indicatori economici sono ancora minime, continua a gonfiarsi la bolla del risparmio cautelativo e non si riaccende la propensione al rischio. Ma c'è una piattaforma di ripartenza del Paese: una geografia dei vincenti che gioca sul driver dell'ibridazione di settori e competenze tradizionali. Che così si trasformano: è il nuovo Italian style. Il capitolo «La società italiana al 2015» del 49° Rapporto Censis sulla situazione sociale del Paese/2015.Read More

I consumi trainati dagli anziani: fanno girare l’economia più dei

Per la prima volta, le coppie anziane spendono più di quelle giovani (1.200 euro in più l'anno). Nella crisi i consumi degli anziani soli sono aumentati del 4,7%, mentre quelli dei millennials single crollavano del 12,4%. La nuova potenza di spesa degli anziani scende in campo: 13 miliardi di euro l'anno per la sanità, 2,7 miliardi per attività formative e sportive (anche dei nipoti). Fiduciosi verso il futuro e pronti a destinare nuove risorse ai consumi: ecco il ritratto dei longevi, i nuovi (ancora misconosciuti) protagonisti della ripresa.Read More

Decolla l’e-commerce, tra voglia di risparmio e diffidenza

Sono 15 milioni gli italiani che fanno acquisti sul web. Per il 37% si risparmia rispetto ai negozi tradizionali, per il 33% è più comodo. Ma solo il 10% si fida pienamente dei pagamenti online, il 65% si mette al riparo da eventuali rischi usando una carta pre-pagata. Presentato il 12° Rapporto Censis-Ucsi sulla comunicazione «L’economia della disintermediazione digitale».Read More

Arriva la ripresa: le imprese sono pronte, ma la politica

Per il 50,5% degli italiani la pubblica amministrazione funziona male, per il 63,5% non è cambiata e per il 21,5% è addirittura peggiorata. Chiedono il pugno di ferro per corrotti e fannulloni: il 45,3% vorrebbe regole più severe e licenziamenti nel pubblico impiego. Ma 4,2 milioni di cittadini sono ricorsi a una raccomandazione per ottenere un'autorizzazione o accelerare una pratica. E 800mila hanno fatto un regalo a dirigenti pubblici per avere in cambio un favore. Questi sono i principali risultati della ricerca «La composizione sociale dopo la crisi» realizzata dal Censis nell'ambito dell'iniziativa annuale «Un giorno per Martinoli. Guardando al futuro».Read More

Il ritorno del ceto medio sull’onda della sobrietà

Dalla casa all'utilitaria, dai risparmi al nero: Italy is back. Sulla fine della crisi si affacciano nuovi protagonisti della middle class. Le soglie basse di ingresso sono nelle attività di commercio al dettaglio con costi di avviamento contenuti. Il vero nemico restano le disuguaglianze sociali.Read More

Censis: una società satura dal capitale inagito, rischio deflazione delle

Desideri sospesi per famiglie e imprese. Contante, soldi fermi sui conti correnti e ri-sommersione nel nero come strategie adattative di fronte all'incertezza. Investimenti ai minimi dal dopoguerra, ma crescono patrimonio e liquidità delle imprese che ce l'hanno fatta. È l'Italia del «bado solo a me stesso» come emerge dal 48° Rapporto Censis sulla situazione sociale del Paese.Read More