Tags : cnr

Cnr e Intesa Sanpaolo: accordo per favorire gli investimenti delle

Intesa tra Cnr e Intesa Sanpaolo per promuovere e supportare la partecipazione delle imprese italiane alle iniziative di finanziamento dell’Unione Europea su progetti di Ricerca, Sviluppo e Innovazione. Un ulteriore passo avanti verso l’open innovation e il trasferimento tecnologico e di conoscenza dal mondo della ricerca verso il mercato.Read More

Turismo in Italia, il sorpasso degli stranieri

Nel nostro Paese nel 2017 sono aumentate le presenze internazionali, pari ad oltre 210 milioni, rispetto a quelle ‘domestiche’. Positivi anche i dati provvisori relativi alle stime per il 2018, che evidenziano un nuovo record delle presenze, che si attestano tra 425 e 430 mln. Sono alcuni dati del ‘XXII Rapporto sul turismo italiano’, curato dall’Istituto di ricerca su innovazione e servizi per lo sviluppo del Cnr.Read More

Ricerca e imprese: nuove strategie di collaborazione

Si è svolto ieri a Roma, presso il Cnr, un confronto sul rapporto tra aziende, enti di ricerca e università. Ancora oggi neanche un’azienda su 10 è attiva nella ricerca ma facilitazioni sono previste dalle nuove misure di legge. Il Consiglio nazionale delle ricerche è presente in questo quadro promuovendo la tutela e la valorizzazione di oltre 300 brevetti, sostenendo la collaborazione, l’internazionalizzazione e accordi con imprese e associazioni. Presentata Innovation Mall, una piattaforma per favorire il trasferimento tecnologico sviluppata da un progetto dell’Ente .Read More

Crescita economica? Dipende dall’export “complesso”

Secondo i fisici dell’Istituto dei sistemi complessi del Cnr, conviene scommettere sulle nazioni che hanno saputo diversificare il loro paniere con prodotti sofisticati o high tech, ma ancora non hanno incassato i proventi generati. Secondo le previsioni della ricerca uscita sulla rivista Plos One, Cina e India continueranno a crescere raggiungendo i 26 miliardi di dollari nel 2022, Senegal, Kenya, Madagascar, Uganda e Tanzania stanno uscendo dalla paralisi economica, Nigeria e Repubblica Democratica del Congo ci potrebbero finire presto.Read More