Tags : confartigianato

STUDI CONFARTIGIANATO – Autoriparazione, Italia leader in Ue per contributo

A fine del 2020 l’Autoriparazione conta 92.131 imprese registrate, settore che si conferma ad alta la vocazione artigiana, con 70.812 le imprese artigiane, che rappresentano più di tre quarti (76,9%) delle imprese del settore, quota 3,6 volte il 21,2% rilevato per il totale dell’economia. Per quanto riguarda l’occupazione, l’Autoriparazione conta 206.533 addetti di cui 203.125 in micro e piccole imprese: la concentrazione […]Read More

STUDI CONFARTIGIANATO – Nella crisi del lavoro più dura per

L’analisi dei dati annuali pubblicati dall’Istat evidenzia che nel 2020 la crisi del lavoro ha maggiormente colpito il segmento dei giovani, come già evidenziato in recenti analisi di Confartigianato. A fronte di una flessione dell’occupazione del 2%, il calo degli occupati giovani under 35 è pari al 5,1%. In chiave territoriale più colpiti i giovani nel Mezzogiorno che […]Read More

Crescita dopo la pandemia, sostenuta da fondi europei e riforme.

Covid-19 e PIL, la ‘variante italiana’ – L’Italia sta registrando effetti pesanti della pandemia. Nel 2020 il PIL registra un calo dell’8,9%, il peggiore in tempo di pace dall’Unità d’Italia – cali peggiori si sono registrati solo tra il 1943 e il 1945 – e si riporta sui livelli del 1998. Nel 2022 l’Italia e la […]Read More

STUDI CONFARTIGIANATO – Prosegue la salita dei prezzi dei metalli,

A inizio 2021 si intensifica la spinta dei prezzi dei metalli dopo un anno drammatico per le aziende del comparto. I dati pubblicati negli ultimi giorni da Istat ed Eurostat indicano che a gennaio 2021 i prezzi alla produzione manifatturiera, al netto dell’energia, crescono dello 0,4% su base annua; tra le attività manifatturiere, gli aumenti tendenziali più […]Read More

STUDI CONFARTIGIANATO – Il 52% degli interventi con superbonus subiscono

A febbraio 2020 si consolida la crescita della fiducia delle imprese delle costruzioni, con l’indice che ritorna sui livelli pre Covid-19. L’analisi dei dati congiunturali delle costruzioni sviluppata nel 11° report Covid-19 di Confartigianato pubblicato ieri evidenzia una fase di ripresa nella seconda parte del 2020, dove il trend dell’attività dell’edilizia ritorna in territorio positivo, dopo una primavera […]Read More

STUDI CONFARTIGIANATO – A febbraio 2021 +5,5% fiducia delle imprese.

A febbraio 2021 torna a salire la fiducia delle imprese, con l’indice che segna un aumento del 5,5% rispetto a gennaio 2020. Per le imprese manifatturiere e delle costruzioni l’indice di fiducia – che a febbraio 2020 sale rispettivamente del 3,6% e del 2,8% – si colloca in linea con il livello pre-crisi del febbraio 2020, mentre […]Read More

STUDI CONFARTIGIANATO – Congiuntura ancora debole per 859 mila MPI

Gli ultimi segnali congiunturali evidenziano condizioni di debolezza della ripresa per 859 mila micro e piccole imprese della manifattura e delle costruzioni, che danno lavoro a 3,1 milioni di addetti pari al 28,2% dell’occupazione del totale delle imprese. Nei due comparti è alta la vocazione artigiana con 588 mila imprese artigiane e 1,6 milioni di addetti, il 60,6% […]Read More